Asdi 2015, assegno di disoccupazione per over 55 e famiglie a rischio povertà: novità, importo e requisiti

Pubblicato il 15 Lug 2015 - 4:46pm di Ubaldo Cricchi

È pronto il decreto attuativo del Jobs Act che riguarda importo e requisiti dell’Asdi, il nuovo assegno di disoccupazione che spetterà ai disoccupati over 55 e ai lavoratori che appartengono ad un nucleo familiare in cui è presente almeno un minorenne. Si tratta di un’ulteriore misura sperimentale creata per contrastare il rischio povertà e che riguarda coloro che, una volta esaurita la Naspi entro il 31 Dicembre 2015, si troveranno ancora in stato di disoccupazione.

Asdi 2015, novità per i requisiti

I piani iniziali prevedevano che l’Asdi sarebbe stato erogato a favore di tutti i lavoratori che hanno beneficiato della Naspi, ma con questo decreto attuativo il campo dei destinatari si è ristretta alle due categorie citate in precedenza (disoccupati over 55 e componenti di un nucleo familiare in cui è presente almeno un minorenne).

Gli appartenenti alle due categorie interessate, per richiedere e ottenere l’Asdi, devono presentare due requisiti, ovvero devono essere disoccupati e devono vivere in una condizione economica di bisogno, con un Isee che non superi i 5.000 euro. Il Governo avrebbe stimato che i disoccupati che presentano i requisiti sono circa 80.000.

Durata e importo dell’assegno di disoccupazione

Per richiedere l’Asdi bisogne inoltrare domanda all’Inps, che erogherà l’indennità a partire dal giorno successivo alla scadenza della Naspi. Dopo che sarà arrivato il via libera da parte delle Regioni, l’Istituto Previdenziale nel giro di poche settimane pubblicherà i moduli e le istruzioni per presentare correttamente la domanda.

L’Asdi viene erogato per una durata massima di sei mesi. L’importo dell’assegno di disoccupazione è pari al 75% dell’ultima mensilità Naspi, ma comunque non può superare i 448,52 euro. Per i disoccupati over 55 l’importo viene rafforzato in base al numero dei figli a carico: con un figlio a carico l’Asdi viene maggiorato di 89,70 €, con due figli di 116,60 €, con tre figli di 140,80 € e con quattro o più figli di 163,30 euro.

Info sull'Autore

Sardo trapiantato in Umbria, bachelor in informatica, sono un web designer e articolista. Convinto oppositore della scrittura in stile SMS, adoro gli animali e la musica.

1 Commento finora. Sentitevi liberi di unirsi a questa conversazione.

  1. Luciana 20 luglio 2015 at 23:40 - Reply

    Over 55,stufa di sentire CAZZATE !Con 41anni di contributi! Saltate come birilli! LEGGERE!

Lascia Una Risposta