Buoni Pasto Pellegrini 2019: supermercati ed esercizi convenzionati, contatti, info ticket scaduti

Pubblicato il 6 Mar 2019 - 10:09am di Beatrice Tominic

Sono sempre di più i consumatori che per comprare prodotti al supermercato o pagare al ristorante, ai avvalgono dell’utilizzo dei buoni pasto Pellegrini. Dal 1985 il servizio offerto da Pellegrini è fra i più avanzati, saturo di benefici e occasioni nella versione standard così come in quella elettronica: oggi, infatti, è possibile godere dei tanti vantaggi anche attraverso l’applicazione per telefonia mobile.

Come trovare i supermercati e gli esercizi convenzionati che accettano i Buoni Pasto Pellegrini?

I Buoni Pasto Pellegrini sono spendibili e utilizzabili in numerose occasioni: da supermercati ad altri esercizi, la scelta è davvero molto varia. Anche trovare tali esercizi è davvero molto semplice: basta visionare il sito ufficiale dei Buoni Pasto Pellegrini alla voce “utilizzatori”, nella sezione “svuota locale” per venire a conoscenza dei siti in cui è possibile pagare con i buoni. Bar, pizzerie, gastronomie da asporto, ristoranti, osterie, trattorie, alimentari, self service, fast food e locali da tavola calda: numerose tipologie di locali e di esercizi per far valorizzare al meglio il servizio offerto. Già nella suddetta sezione è possibile, inoltre, trovare indicati locali specifici che possano preparare pietanze o vendere alimenti  riservati a tutti coloro che sono allergici o intolleranti al glutine.

Questi esercizi che spesso e volentieri sono un’ancora di salvezza per i celiaci, vengono ricercati dal server del sito Buoni Pasto Pellegrini stesso. Le proposte che vengono date al termine della ricerca sono fra i locali e gli esercizi che espongono la vetrofania AFC aggiornata.

I Buoni Pasto Pellegrini, però, non sono tutti uguali e non tutti gli esercizi convenzionati accettano tutte le tipologie: prima di iniziare la ricerca, infatti, è necessario inserire in un apposito riquadro due delle cifre indicate nel codice stesso che serviranno a individuare la “rete” attiva per la corretta fruizione del Buono Pasto Pellegrini. Per scoprire quali siano tali cifre, sarà opportuno osservare la finestra stessa che, riportando un esempio di buono, mostra in quale punto del codice sia collocato il numero identificativo di rete. Dopodiché basterà digitare il nome del locale sul quale vogliamo scoprire maggiori informazioni,  l’indirizzo del posto in cui siamo diretti o, almeno, un indirizzo vicino al quale si è intenzionati ad acquistare presentando i buoni pasto. Tramite una legenda esplicata in precedenza con cui ad ogni tipo di locale e negozio vengono assegnati un simbolo e un colore ( con il colore rosso vengono indicati, con una fetta di pizza tutte le pizzerie convenzionate, con un cappello da cuoco i ristoranti, con un bicchiere da cocktail con tanto di ombrellino i bar, con una caraffa le osterie e le trattorie, con bibita e patatine i fast food e le tavole calde e con delle pietanze appoggiate con un bancone i locali self service; mentre in marrone con un carrello della spesa tutti i supermercati e con degli alimenti e delle bevande in busta la gastronomia d’asporto) compariranno i vari esercenti convenzionati sulla mappa sotto alla quale, inoltre, compariranno il nome in grassetto e l’indirizzo, con il codice di avviamento postale e il numero telefonico con cui mettersi in contatto in caso di necessaria assistenza di tutte le attività.

Chi contattare in caso di necessità quando si parla di Buoni Pasto Pellegrini?

Se esercenti, se siete aziende e state ricercando informazioni sul servizio offerto con l’uso dei Buoni Pasto Pellegrini ma anche se siete già clienti di tale servizio; se per acquistare pietanze, pasti o prodotti usufruite già di questo servizio o siete utenti della piattaforma e avete necessità di contattare coloro che si occupano di propugnare i Buoni Pasto Pellegrini potrete trovare sul sito tutti i contatti idonei e adatti per ottenere risposte.

Nella sezione apposita, oltre a trovare almeno un numero di telefono e un indirizzo email con cui mettersi in contatto per ottenere tutte le risposte di cui avete bisogno, potrete scegliere il contatto che più vi soddisfa e che più è in grado di risolvere i vostri problemi fra quelli elencati: tramite l’uso dei link ipertestuali, per visitare i quali basterà fare click su una o più parole e verrete rimandati alla pagina consigliata con l’apertura di una nuova finestra nel browser che siete soliti utilizzare, riuscirete a trovare in un attimo in maniera semplice, veloce ed intuitiva ciò che stavate cercando.

Come comportarsi se abbiamo dei ticket Pellegrini scaduti?

Talvolta capita che un cliente si possa ritrovare con dei ticket di Buoni Pasto Pellegrini scaduti, soprattutto quando si tratta di ticket cartacei, fisici e non virtuali. Se un cliente, al momento del pagamento, prova a pagare utilizzando uno di essi, come si deve comportare il dipendente dell’azienda in cui si sta acquistando? Senza dubbio, in questi casi, è opportuno che l’impiegato si rivolga nel proprio ufficio del personale o comunque a un addetto specifico. Esistono, infatti, molti contratti di convenzione, stipulata con la società emittente che, in questo caso, è rappresentata da Pellegrini, in cui è possibile portare avanti una procedura di reso se si rientra in una quantità di tempo prestabilita. Nel caso in cui i ticket cartacei avessero subito dei danni, se fossero stati scarabocchiati, ad esempio, strappati o tagliati non sarà presa in considerazione neppure la possibilità di reso e, quindi, verrà sicuramente meno la possibilità di essere rimborsati poiché non sarà possibile verificare la vera validità di essi tramite la loro lettura.

È importante ricordare che la possibilità di rimborso a fronte del pagamento effettuato con un Buono Pasto Pellegrini avverrà eventualmente soltanto nei confronti delle aziende convenzionate e non in quelli del singolo lavoratore. Quest’ultimo, infatti, non può pretendere che la stessa azienda inizi la procedura di reso anche nel caso in cui il contratto ne contenga la possibilità in quanto ogni singolo lavoratore può usufruire dei ticket preposti entro la data di scadenza di essi ed è, pertanto, suo dovere essere attenzionato a fare in modo che non perda questa possibilità. Nel caso in cui fossero aziende pubbliche ad usufruire dei servizi offerti dai Buoni Pasto Pellegrini il contratto e, di conseguenza, le condizioni di reso, saranno date dagli obblighi di gara stipulata con relative modalità e tempistiche. Per ogni dettaglio sarà opportuno affidarsi agli uffici specifici.

Info sull'Autore

Lascia Una Risposta