Conto Yellow CheBanca Online 2016: opinioni e recensioni degli utenti, costi apertura, imposta di bollo e interessi

Pubblicato il 28 Nov 2016 - 8:47am di Ubaldo Cricchi

Sempre più persone scelgono di gestire i loro soldi con un conto corrente online: la comodità di fare tutto direttamente dal proprio PC o smartphone, i costi di apertura e i canoni ridotti e le continue promozioni lanciate dagli istituti di credito sono solo alcuni dei motivi che spingono la gente ad optare per soluzioni di questo tipo; oggi approfondiamo il discorso sul conto Yellow CheBanca, dando uno sguardo alla sue caratteristiche e alle opinioni e alle recensioni di chi l’ha usato.

Conto corrente, dossier titoli e carta di debito: il conto Yellow di CheBanca

Il conto Yellow di CheBanca si compone di tre elementi, ovvero il conto corrente, il dossier titoli e la carta di debito internazionale. Il conto corrente permette di fare operazioni gratuite su tutti i canali e consente l’accesso ai Certificati di Deposito che vengono emessi da Mediobanca per CheBanca; ovviamente ci sono gli interessi trimestrali, che vengono riconosciuti per giacenze medie che superano i 5.000 euro. Con la promozione di questo periodo (valida fino alla fine dell’anno) i tassi d’interesse sono i seguenti: per giacenze medie trimestrali da 0 a 5.000 euro 0%, da 5.000,01 a 25.000 euro 0,4%, da 25.000,01 a 200.000 euro 0,8% (bisogna sottolineare che le giacenze eccedenti vengono remunerate solo per i primi 200.000 euro).

Il conto Yellow ha un canone annuo che ammonta a 24 euro, ma può essere anche azzerato se si realizzano determinati eventi: ad esempio, con almeno 3 accrediti dello stipendio (o pensione), almeno 3 bonifici in entrata di importo non inferiore agli 800 euro ciascuno, oppure con la domiciliazione di due utenze si ha diritto allo sconto di 12 euro sul canone; se si possiedono prodotti di investimento per almeno 10.000 euro in ciascuno degli ultimi tre mesi dell’anno o per almeno 30.000 euro all’ultimo giorno dell’anno si ha diritto ad un ulteriore sconto di 12 euro; anche se negli ultimi tre mesi dell’anno ci sono almeno tre addebiti della rata di un mutuo CheBanca si ha diritto ad uno sconto di 12 euro sul canone.

Con il Dossier Titoli è possibile accedere a più di 2.600 fondi delle più importanti Case di Investimento, si possono fare acquisti di obbligazioni Mediobanca e operazioni di compravendita di obbligazioni, azioni, titoli di Stato e ETF sui principali mercati europei, ma si può anche partecipare alle aste dei Titoli di Stato italiani. Fino alla fine del 2016 è possibile approfittare della promozione “rimborso bollo su Dossier Titoli”: grazie a questa iniziativa è possibile ottener un rimborso (totale o parziale) dell’imposta di bollo applicata al totale dei valori degli strumenti finanziari detenuti presso CheBanca al 31/12/2016.

Il conto Yellow CheBanca comprende anche la carta di debito internazionale: può essere utilizzata anche per gli acquisti online sul circuito Maestro con la protezione del MasterCard SecureCode; il canone è pari a zero e i prelievi e i pagamenti sono gratuiti in tutte le valute, visto che CheBanca non applica alcuna commissione.

Come aprire il conto online e condizioni economiche: costi di apertura, imposta e interessi

Parliamo di un conto online, quindi la procedura di apertura del conto Yellow avviene completamente su internet: è sufficiente collegarsi al sito ufficiale dell’istituto, cliccare sul pulsante Apri Conto Yellow, indicare se si è nuovo o vecchio cliente e compilare il modulo di richiesta; a questo punto si può procedere con l’identificazione, che può avvenire in due modalità: si può fare un bonifico dal conto corrente personale oppure si può richiedere l’allineamento automatico, con CheBanca che chiederà la conferma dell’identità alla “vecchia” banca; la richiesta si completa sempre online, senza stampare o spedire nulla, grazie alla firma elettronica avanzata.

Andando a leggere il foglio informativo è possibile vedere quanto può costare il conto Yellow in base al profilo del cliente: per i giovani (164 operazioni all’anno), i pensionati (124 operazioni) o le famiglie con operatività bassa (201 operazioni) il costo è di 12 euro, mentre per i pensionati e le famiglie con operatività media o elevata il costo è di 36 euro. A questi importi vanno aggiunti l’imposta di bollo obbligatoria per legge (34,20 euro) e gli eventuali interessi maturati. A parte il canone annuo di 24 euro (che come abbiamo visto, può essere anche annullato e include operazioni llimitate), le spese fisse sono pari a zero, visto che i costi di apertura conto e i canoni della carta di debito e per l’internet banking sono pari a zero. Tra le spese variabili figura solo l’invio su richiesta dell’estratto conto in formato cartaceo, che costa 80 centesimi per ogni invio.

Recensione e opinioni

Per fare una piccola recensione a questo prodotto si può dare uno sguardo alle opinioni di chi ha avuto modo di testarlo; il conto Yellow di CheBanca viene visto come una soluzione ottima per chi vuole un conto corrente semplice e comodo e ha un’operatività abbastanza contenuta, perché permette di accedere a veri servizi utili mantenendo i costi bassi, con il canone che si può addirittura annullare; in più la remunerazione delle giacenze (anche se prevista solo per importi dai 5.000 euro in su) può essere un buon incentivo, così come la promozione “rimborso bollo su Dossier Titoli” valida fino al termine del 2016.

Info sull'Autore

Sardo trapiantato in Umbria, bachelor in informatica, sono un web designer e articolista. Convinto oppositore della scrittura in stile SMS, adoro gli animali e la musica.

Lascia Una Risposta