DAZN Streaming senza blocchi Full HD 2021: come vedere la Serie A in diretta fluida

Pubblicato il 10 Set 2021 - 9:30am di Carlotta Santigli

I patiti del calcio se lo ricorderanno: la prima giornata di Campionato di quest’anno ha scatenato diverse polemiche nei confronti dell’app DAZN che, a causa di problemi tecnici, non è riuscita a trasmettere la partita in modo fluido e indisturbato. Dopo l’accaduto, DAZN e Lega hanno rassicurato i tifosi dicendo che avrebbero preso misure eccezionali in grado di impedire che una cosa del genere possa accadere nuovamente in futuro.

Per chi non lo sapesse, DAZN è una piattaforma streaming a pagamento che consente di guardare video online, sia in diretta che non. L’app possiede tutti i diritti delle partite della serie A (questo significa che sull’app è possibile guardare fino a dieci partite al giorno) e della Serie BKT. Oltre a ciò, DAZN consente la visione anche dell’intera Europa League e le più importanti conferenze della Lega, il meglio del campionato spagnolo, La Liga, la Copa Sudamericana. la Copa Libertadores, Carabao Cup, FA Cup, MLS, AC Milan, tutti i canali di FC Internazionale e la UEFA Women’s Champions League. A ciò è possibile anche aggiungere MotoGP, Moto2, Moto3, UFC, NFL, GGG e Matchroom.

 Ecco perché i fuori sincrono, i blocchi e i disturbi avvenuti durante la visione della partita Inter-Genoa hanno fatto infuriare i tifosi in maniera particolare.

Pochi giorni fa c’è stato un incontro tra la Lega Serie A e il vice presidente di DAZN, che ha rassicurato sul fatto che sarebbero state attuate misure a partire dall’incontro successivo, e così è stato. Essere il maggiore licenziatario della Serie A Tim non è cosa da poco e rappresenta un’assoluta novità oltre che un’enorme impegno dal punto di vista tecnologico (DAZN conta circa tre milioni di abbonamenti). A differenza di app come Prime Video o Netflix, infatti, che consentono la visione di video on demand, DAZN fa un lavoro maggiore, dal momento che trasmette anche video in diretta (come le partite in questione), e dunque deve ricevere segnali, indirizzarli al centro di produzione e reindirizzati all’utente finale. Gli utenti in questione sono i tifosi stessi che, appunto, si collegano tutti allo stesso momento per vedere la partita, creando un traffico non indifferente.

Come abbonarsi allo streaming di DAZN

Abbonarsi alla piattaforma di video streaming DAZN è molto semplice e non dissimile dall’abbonamento ad altre piattaforme video come Netflix, Prime Video o Disney+. Basta andare sul sito ufficiale DAZN e creare un account inserendo i propri dati anagrafici (nome, cognome, mail) e creare una password. Dopodiché bisognerà selezionare il metodo di pagamento che si preferisce (carta di credito, PayPal e così via). L’abbonamento si può disdire quando si vuole e l’importo mensile da pagare è di 29.99 euro. Infine, per poter guardare i contenuti trasmessi sull’app sarà necessario scaricare DAZN su tutti i dispositivi da cui se ne vuole usufruire: console, smart TV, mobile e così via. Importante sapere che è possibile connettersi su sei dispositivi e guardare i video su due dispositivi allo stesso tempo.

Streaming DAZN: come ottimizzare la qualità per una visione fluida in Full HD

La piattaforma di streaming video DAZN si è da subito attivata per migliorare la qualità dei video in diretta in seguito ai problemi riscontrati durante la visione del primo incontro Inter-Genoa del campionato. Tuttavia, per garantire una buona ricezione dei contenuti DAZN l’utente può attuare alcuni accorgimenti per assicurarsi di non avere alcun tipo di problema durante la visione.

Per prima cosa, è bene sempre andare a controllare i requisiti di rete che l’app richiede e si possono trovare direttamente sul sito ufficiale DAZN. La connessiona in fibra ottica non è obbligatoria, ma se si ha l’Adsl il download deve avere almeno una velocità di 2 Mbps reali se si desidera guardare l’incontro sul proprio smartphone in definizione standard. I Mbps salgono a 6 se invece si vuole guardare la partita sul proprio televisore in HD e a 8 almeno se si desidera ottenere la massima qualità che DAZN può fornire. Per controllare la capacitò della propria rete, bisognerà collegarsi ad un sito, come ad esempio Ookla, di speed test.

Per controllare quali tipi di dispositivo supportano DAZN bisognerà quindi andare sul sito ufficiale della piattaforma: tablet, smart t5v, smartphone, console e così via. Se verificando lo stato di rete si nota che la connettività è bassa o addirittura nulla, esiste un rimedio che DAZN fornisce ai propri utenti, ovvero un back-up che è possibile attuare dal canale 409 del digitale terrestre, al quale però ci si può connettere solamente tramite la DAZN Tv Box, che costa 139,99 euro, o altrimenti dal decoder TIMVision Box.

Sono dunque semplici gli accorgimenti che chiunque può attuare per garantirsi una buona visione dei contenuti della piattaforma DAZN. Uno di questi è sicuramente connettere il proprio smartphone, tv, tablet o console direttamente alla rete usando un cavo ethernet. In questo modo non ci si limita ad usare la connessione wi-fi, e quindi si è doppiamente sicuri che la trasmissione del segnale non avrà intoppi e sarà il più fluida possibile.

Un “trucco della nonna” (tecnologica, s’intende) è quello, inoltre, di evitare di connettere troppi dispositivi in casa alla propria rete wi-fi mentre si guarda la partita. Questi servizi possono essere anche , banalmente, download eccessivamente pesanti, videocall, giochi o altre tipologie di streaming).

Altro consiglio: i software che contribuiscono alla trasmissione della partita (smartphone, smart tv, console, tablet, computer, chiavette, decoder, box multimediale e così via) è bene che siano sempre aggiornati al massimo, in modo da garantire la più alta qualità possibile di segnale audio e video.

Ultimo accorgimento, ma non meno importante, è quello di non collegarsi all’ultimo momento, poco prima che la partita inizi. Come accade fisicamente, infatti, anche qui mettersi in “fila” potrebbe significare una scarsa ricezione a causa dell’eccessivo traffico di utenti tutti nello stesso momento. Collegarsi almeno qualche minuto prima, invece, renderà tutto più fluido e facile da gestire per DAZN in primis, il ché gli consentirà di far vedere a tutti la partita in modo fluido e indisturbato.

Info sull'Autore

Lascia Una Risposta