Dehor per bar e ristoranti, il trend eterno per offrire comfort ai clienti

Pubblicato il 17 Ott 2015 - 3:04pm di Daniele Celli

Alla scoperta del dehor, un elemento molto importante per chi vuole aprire un bar o un ristorante all’aperto e dare all’attività un tocco di classe che di certo non passerà inosservato agli occhi dei clienti. Sono molti gli aspetti da considerare per dare sin da subito un punto di partenza efficace alla visibilità di un qualsiasi luogo di ritrovo per turisti e concittadini, in cerca di un posto tranquillo e confortevole per trascorrere in santa pace la pausa pranzo di stacco dal lavoro o una mattinata di un week-end tra cappuccino, brioche e quotidiano.

Dehor per bar e ristoranti all’aperto

Già a pensare a queste categorie di clienti viene subito alla mente la necessità di offrire loro un’area all’aperto, fattore che purtroppo, a causa di problemi di spazio e permessi legislativi per essere in regola, non tutte le attività possono permettersi. Ristoranti e bar che hanno la fortuna di poter sistemare tavolini all’aria aperta dovranno perciò essere lesti ad approfittare della situazione a loro favorevole rispetto alla concorrenza, cercando di attirare nuova clientela con i moderni dehor, con l’obiettivo di offrirle uno spazio riservato e allo stesso tempo capace di farle apprezzare le giornate di sole evitando il caos degli ambienti chiusi.

I vantaggi del dehor

Come è logico che sia, in una giornata fredda o di pioggia chiunque cercherà un posto accogliente al chiuso, ma a maggior ragione negli otto mesi dell’anno compresi tra marzo e ottobre i clienti danno puntualmente privilegio ai bar e ai ristoranti attrezzati per consumare pasti (o un semplice caffè) in zone all’aperto. Senza considerare le ore calde del periodo invernale, quando risulta comunque gradevole starsene un po’ a contatto con i rari raggi di sole.

Dehor

E’ inoltre testato e chiaro come la permanenza media del cliente sia più lunga, in termini di durata, nei casi di attività con un dehor ben fatto. Al giorno d’oggi le persone vogliono staccare totalmente dagli ambienti chiusi come la casa o l’ufficio, e sentendosi a loro agio in un locale all’aperto daranno ai proprietari dell’attività due punti fondamentali su cui “giocare”: non abbandonare subito il locale, magari prendendo una seconda consumazione, e la confidenza a lungo termine che li farà tornare abitualmente a consumare il cappuccino della domenica, il tè delle cinque in stile inglese o magari un pasto durante l’ora di pausa pranzo.

Che cos’è un dehor, come funziona e come installarlo

Dopo esserci concentrati sugli effetti che porterà un dehor nei confronti di una qualsiasi attività che il cliente cerca per unire pasti e stacchi al comfort, andiamo a scoprire che cos’è letteralmente questo oggetto. Partendo dal significato, la traduzione italiana del termine è esattamente “all’esterno” e basta per descrivere per filo e per segno quali sono i locali giusti per accogliere questo strumento.

Sul web abbiamo trovato nel portale BTGroup un servizio molto valido per quanto riguarda la vendita e la sistemazione di dehor e gazebo da spazi esterni in grado di “coccolare” la clientela con oggetti che, qualitativamente parlando, non lasciano spazio a critiche o controindicazioni. L’unica di esse può stare nel prezzo richiesto per l’installazione, che generalmente si delega alle aziende stesse, anche se in genere si tratta di un investimento ragionato che verrà presto recuperato con un aumento non da poco nel fatturato, comportato proprio dai dati sopra riportati sui vantaggi generici di un bel locale all’aperto.

Info sull'Autore

Editore online, giornalista, esperto di Web Marketing, Affiliate Marketing e SEO. Proprietario e direttore responsabile di Corretta Informazione e diversi altri siti internet di news generiche e guide di economia. Scopre questo particolare lato del web nel 2010 come articolista, ottenendo nel 2013 l'iscrizione all'Ordine dei Giornalisti (albo pubblicisti). Laureato in Statistica Gestionale presso l'Università La Sapienza di Roma. Contatti: redazionewrt@gmail.com

Lascia Una Risposta