Disdetta Sky Legge Bersani: modulo decreto da stampare in PDF, dove trovarlo e come funziona

Pubblicato il 11 Set 2017 - 10:57am di Ubaldo Cricchi

Con la disdetta Sky i clienti della pay TV hanno la possibilità di recedere dal loro contratto di abbonamento: il tutto è possibile grazie alla cosiddetta legge Bersani (il decreto legge 7/2007) e per portare a termine l’operazione è necessario procurarsi il modulo da stampare, compilare ed inviare tramite raccomandata con ricevuta di ritorno; scopriamo come funziona la disdetta Sky e dove trovare tutto il necessario per metterla in pratica.

Cosa dice la legge Bersani e come funziona il recesso

Il testo della legge Bersani può essere facilmente trovato sul web (ad esempio è sufficiente andare sul sito ufficiale della Camera): il Capo 1 del decreto riguarda le misure per la tutela dei consumatori e il primo articolo si occupa, tra le altre cose, della trasparenza e della libertà di recesso dai contratti con gli operatori telefonici, internet e televisivi; i contratti per adesione (siano essi stipulati con operatori telefonici, televisivi o di comunicazione elettronica) devono prevedere la possibilità per il consumatore di recedere dal contratto stesso e gli operatori non possono imporre un preavviso superiore ai trenta giorni.

Grazie a questo decreto gli abbonati alla pay TV possono recedere dal contratto inviando l’apposito modulo e pagando il costo di cessazione del contratto. L’utente può recedere dal contratto in qualsiasi momento (questa possibilità viene indicata anche nelle condizioni di servizio che vengono inviate da Sky quando avviene la sottoscrizione dell’abbonamento); per farlo deve stampare l’apposito modulo e dopo averlo compilato lo deve spedire tramite raccomandata con ricevuta di ritorno all’indirizzo SKY CASELLA POSTALE 13057 – 20141 MILANO. L’invio deve avvenire entro trenta giorni dalla scadenza del mese in cui si vuole interrompere l’abbonamento oppure almeno 30 giorni prima che il contratto arrivi alla sua naturale scadenza (il contratto di abbonamento con Sky è infatti annuale, ma se non si invia la disdetta si rinnova automaticamente).

Dove trovare il modulo PDF per la disdetta Sky

Il modulo di disdetta Sky può essere scaricato in formato PDF direttamente dal sito ufficiale della pay TV sky.it: esiste una pagina che consente di ottenere maggiori informazioni in merito al recesso dal contratto e da dove è possibile effettuare il download del modulo per la disdetta Sky; i modelli a disposizione sono tre, infatti ce n’è uno per chi recede entro i primi 14 giorni dal momento dell’attivazione del servizio, uno per chi non vuole il rinnovo automatico (da inviare almeno 30 giorni prima della scadenza del contratto) e uno per chi vuole recedere dopo i primi 14 giorni.

I tre moduli hanno una struttura simile: nel caso di disdetta Sky oltre i primi 14 giorni l’utente deve firmare la dichiarazione di volontà di recedere dal contratto in anticipo rispetto alla scadenza, con il recesso che avrà efficacia a partire dal trentesimo giorno dalla ricezione della raccomandata con ricevuta di ritorno; il modulo ricorda anche che Sky ha il diritto di addebitare al cliente il costo per la cessazione del contatto (11,53 euro) e gli eventuali importi che corrispondono alle promozioni o agli sconti di cui ha usufruito. Nel caso di disdetta entro i primi 14 giorni e a scadenza di contratto non sono previsti invece dei costi a carico del consumatore.

Una volta inviato il modulo l’ormai ex cliente dovrà attendere la comunicazione da parte di Sky che conferma la chiusura del contratto; dal momento che si riceve questo avviso il consumatore ha trenta giorni di tempo per restituire i materiali come decoder e relativi cavi, Smart Card, telecomando e Digital Key presso lo Sky Service più vicino (l’elenco degli Sky Service si trova sempre sul sito ufficiale della pay tv): quando si consegnano questi materiali si ottiene una ricevuta che ne attesta la restituzione.

Esempio

Chi non ha la possibilità di andare sul sito sky.it per fare il download del modulo può comunque prepararne uno prendendo spunto da questo facsimile (che fa riferimento ad un utente che vuole interrompere il contratto prima della scadenza e comunque dopo i primi 14 giorni):

Oggetto: disdetta abbonamento Sky

Il sottoscritto

nome e cognome

data di nascita

codice fiscale

codice cliente

indirizzo

VISTO

il decreto Bersani 7/2007 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n°2 del 01/02/2007 e convertito in legge 40/2007 pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n°77 del 02/04/2007

COMUNICA

di voler recedere dal contratto di abbonamento in via anticipata rispetto alla scadenza; il recesso sarà efficace una volta decorsi 30 giorni dalla ricezione della raccomandata con avviso di ricevimento.

CONFERMA

di sapere che Sky ha il diritto di addebitare, se dovuti, gli importi relativi al servizio fruito fino alla data di recesso, quelli eventuali per il recupero del decoder e quelli corrispondenti alle promozioni o sconti fruiti (come previsto dal contratto e dalle offerte sottoscritte).

DATA

FIRMA

Info sull'Autore

Sardo trapiantato in Umbria, bachelor in informatica, sono un web designer e articolista. Convinto oppositore della scrittura in stile SMS, adoro gli animali e la musica.

Lascia Una Risposta