Eurovision 2017, data e diretta tv dell’evento: Francesco Gabbani in gara con la canzone Occidentali’s Karma

Pubblicato il 26 Feb 2017 - 1:10pm di Patrizia Monaco

All’Eurovision 2017 Francesco Gabbani porterà in gara la canzone Occidentali’s Karma. Ecco la data e il canale per la diretta tv dell’evento.

Francesco Gabbani rappresenterà l’Italia all’Eurovision 2017, riuscirà a vincere con Occidentali’s Karma?

Puntualmente, nelle settimane successive alla finale del Festival di Sanremo, il pubblico si divide a metà, spaccandosi tra chi si dice felice del vincitore e chi invece si dice profondamente deluso dalla classifica finale. Come dimenticare, ad esempio, gli anni in cui si sono accumulate le vittorie sanremesi degli ex “Amici di Maria”. Il Festival sembrava aver perso ogni credibilità agli occhi della gente e le polemiche si fecero sentire eccome, con fischi in platea, spartiti lanciati in aria dall’orchestra ed una pioggia di critiche sui social network. Negli ultimi tempi, sul gradino più alto del podio sono arrivate realtà più consolidate della musica italiana, su tutti gli Stadio con l’intenso brano Un giorno mi dirai, e nella recente edizione del Festival di Sanremo si sono fatti rivedere grandi nomi come quello di Fiorella Mannoia, tornata ad esibirsi al Teatro Ariston a distanza di ben trenta anni. Con Che sia benedetta, brano eseguito ed interpretato alla perfezione nel corso della gara, una delle maggiori interpreti del nostro tempo è sempre stata data per favorita da stampa e bookmakers, consapevoli del peso della sua partecipazione alla kermesse.

Con lo scorrere delle serate però, per quanto la sua canzone spiccasse già tra i singoli più acquistati e trasmessi dalle radio in Italia, Fiorella Mannoia ha dovuto fare i conti con l’entusiasmo scatenato dal brano Occidentali’s Karma di Francesco Gabbani. Il cantautore toscano, vincitore lo scorso anno nella categorie Nuove Proposte, si è presentato sul palco del Festival di Sanremo accompagnato da una scimmia e, insieme a lei, ha dato vita ad una coreografia creata apposta per quello che lì a poco sarebbe diventato un vero e proprio tormentone. La natura del brano, prettamente ironica e critica nei confronti degli occidentali sempre più fissati con le pratiche spirituali dei paesi orientali, ha fatto letteralmente impazzire anche i più scettici, scalando ogni classifica e aggiudicandosi la vittoria del Festival di Sanremo.

Data e canale per seguire la diretta tv dell’evento atteso nella città di Kiev

Ad oggi, quando sono trascorse circa due settimane dalla finale della kermesse, Occidentali’s Karma rimbalza in ogni dove, facendo ballare gente di ogni età e diventando oggetto di affollatissimi flash mob organizzati in numerose piazze d’Italia. Francesco Gabbani è riuscito ad accendere i riflettori sulla scimmia nuda declamata cinquanta anni fa da Desmond Morris, rendendola “attuale” anche agli occhi di chi non sapeva proprio cosa questa rappresentasse. Attenzione, le polemiche post-Festival non sono mancate anche in questo caso, soprattutto perché in molti considerano Occidentali’s Karma una canzoncina destinata a scomparire nel giro di qualche mese, e quindi non certo meritevole di vincere in una gara prestigiosa come quella del Festival di Sanremo. Forse è vero ma, senza tornare troppo indietro nel tempo, possiamo ammettere di aver assistito a vittorie ben più imbarazzanti e, quantomeno, questa volta a vincere è stato un ragazzo reduce da una lunga gavetta, capace di suonare e scrivere i testi delle proprie canzoni. Per lui questi due anni a Sanremo han rappresentato un vero e proprio sogno, per il pubblico una doppia occasione per lasciarsi coinvolgere dal ritmo e dall’ironia di Amen, prima, e di Occidentali’s Karma, poi.

Come ogni anno, il vincitore del Festival diventa di conseguenza l’artista che, in occasione dell’Eurovision Song Contest, rappresenta l’Italia. Chi, in tempi recenti, ha saputo raccogliere i risultati più positivi, sono stati Raphael Gualazzi e Il Volo, mentre poche cose sono riuscite ad ottenere Emma Marrone, Nina Zilli e Francesca Michielin, queste ultime in gara per rinuncia dei reali vincitori sanremesi. Il prossimo obiettivo di Francesco Gabbani sarà quindi quello di rappresentare al meglio l’Italia in occasione dell’Eurovision 2017, evento atteso nel mese di maggio nella città di Kiev (è stata infatti l’Ucraina a trionfare lo scorso anno con la canzone 1944 di Jamala). E se per molti Occidentali’s Karma non era all’altezza del Festival di Sanremo, non si può certo dire lo stesso in ottica Eurovision. Il ritmo del brano, la coreografia, i movimenti di Francesco Gabbani e l’inseparabile scimmia, non rappresentano altro che un mix vincente, pronto a conquistare la difficile platea dell’Eurovision, così come in questi giorni ha saputo conquistare numerose classifiche europee.

In attesa di scoprire come andrà, ricordiamo che la finale dell’Eurovision, attesa per sabato 13 maggio 2017, sarà come al solito trasmessa in diretta su Rai Due. I biglietti per prendere parte all’evento sono invece in vendita sul sito www.concert.ua, con un prezzo compreso tra gli 8 ed i 500 euro.

Info sull'Autore

Nata nella provincia di Roma, è trascorrendo l’adolescenza nella capitale che inizia a coltivare la propria passione per il giornalismo.
Amante della bella musica, della buona politica e dell’impegno sociale, continua giorno dopo giorno a coltivare la sua innata curiosità muovendosi tra i più svariati ambiti della comunicazione.

Lascia Una Risposta