Finanziamenti a fondo perduto Sicilia 2021: bandi B&B, giovani start up e turismo

Pubblicato il 17 Lug 2021 - 4:32pm di Carlotta Santigli

Nel 2021, tra le regioni italiane con più bandi relativi a questo tipo di prestiti c’è sicuramente la Sicilia, che offre questa possibilità, tra le varie categorie di aspiranti imprenditori, anche a chi desidera aprire un B&B. Elargire questo tipo di finanziamenti da parte della regione, infatti, rappresenta un incentivo ad incrementare il turismo, uno dei settori più fortunati del Bel Paese.

Anche i giovani imprenditori siciliani sono tra le categorie privilegiate per questo tipo di prestiti. I giovani rappresentano da sempre il futuro, il progresso e lo sguardo rivolto verso ciò che sarà. È dunque preferibile investire su questa fascia d’età piuttosto che su fasce più alte.

Ma andiamo a vedere quali finanziamenti a fondo perduto è possibile ricevere in Sicilia nel 2021 se si fa parte di una delle categorie appena citate.

Bandi B&B e turismo per finanziamenti a fondo perduto 2021 in Sicilia

Un bando che al momento è chiuso, ma che potrebbe riaprire com’è già successo in passato è la 6.4.C., che fa parte del Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020. Questa iniziativa, di base intende promuovere le attività extra-agricole ed il turismo, ma intende anche incentivare l’avvio di nuove attività di B&B. Chiunque intenda aprire un B&B in Sicilia dovrebbe controllare questo bando, che potrebbe essere prorogato ed è molto conveniente. È adatto sia a chi possiede già un’impresa agricola e intende investire nel turismo, sia a chi vuole avviare questo genere di attività dal nulla. I requisiti necessari per ottenere questo finanziamento a fondo perduto sono l’iscrizione alla camera di commercio, costituzione del fascicolo aziendale e un buon piano di sviluppo.

I criteri di valutazione si basano sulla categoria del richiedente (come già detto, vengono sempre favoriti i giovani e le donne), il numero di posti di lavoro, l’innovazione dei prodotti e dei servizi, la localizzazione e la coerenza. Questo bando vuole essere un’agevolazione per chi intende aprire un B&B, ma più in generale può essere adatto in generale a tutte le attività che offrono servizi turistici, integrazione, salvaguardia ambientale, intrattenimento e attività commerciali di qualsiasi tipo. Se l’iniziativa è compresa tra i 30.000 e i 266.000 euro, questo bando prevede un finanziamento a fondo perduto fino al 75% di tutte le spese.

Finanziamenti a fondo perduto Sicilia 2021: le opportunità per giovani start up

La Sicilia ha molto a cuore la categoria dei giovani che intendono investire in attività agricole. In particolare, l’iniziativa 4.1 che fa parte del Piano di Sviluppo Rurale offre finanziamenti a fondo perduto addirittura del 70% se gli imprenditori in questione appartengono alla fascia dei giovani. Oltre alla categoria anagrafica, i requisiti necessari per questo tipo di prestito sono l’esperienza di almeno cinque anni nel campo, la posizione geografica “difficile” dell’azienda e la matrice collettiva dell’investimento. In ogni caso, il prestito non può andare oltre i 500.000 euro.

Un altro finanziamento 2021 che agevola i giovani imprenditori siciliani è quello relativo al primo insediamento in agricoltura. Gli aspiranti imprenditori agricoli siciliani con età compresa tra i 18 e i 40 anni e che intendono investire una somma tra i 250.000 euro e i 2 milioni di euro per aprire la loro prima attività agricola possono fare richiesta per questo tipo di prestito. Questo finanziamento altro non è che un contributo in conto interessi di non oltre 70.000 euro, diviso in due parti: il 60% viene elargito alla fine del preammortamento, mentre il restante 40% al termine del piano aziendale che l’imprenditore consegna al momento della richiesta. Il tempo di restituzione può variare dai 15 ai 20 ai 30 anni, ogni opzione con l’aggiunta di due anni di preammortamento.

Un altro finanziamento a fondo perduto che agevola i giovani in Sicilia nel 2021 è il Progetto Giovani 4.0, ed è volto a chi intende iscriversi ad una scuola di specializzazione, ad un master, ad un corso di lingua o per prendere una patente. I requisiti necessari per ottenere questo tipo di agevolazione sono i seguenti: avere un’età inferiore a 36 anni; provare di essere stati ammessi al master o al corso in questione; avere una laurea; essere nati in Sicilia ed essere iscritti da almeno un anno nelle liste anagrafiche della regione o da due anni se non sono nativi siciliani.

Una volta approvato il finanziamento, al richiedente verrà consegnato un voucher utile al rimborso delle spese.

Un altro bando su misura per i giovani è Fermenti, adatto a chi intende avviare imprese nel campo del sociale. I requisiti sono il far parte di un gruppo da tre a cinque giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni. Anche le ATS (Associazioni Temporanee di Scopo) sono prese in considerazione. Le tematiche sociali devono far parte di quelle proposte dal bando: benessere e salute, ambiente, cultura e formazione, uguaglianza dei generi, inclusività e welfare. Per i piccoli gruppi di tre/cinque persone il finanziamento va dai 30.000 ai 100.000 euro, mentre per le ATS va dai 100.000 ai 450.000 euro.

Esistono anche le Nuove Imprese a Tasso Zero, volte a incentivare l’avvio di piccole e micro imprese formate da persone con età compresa tra i 18 e i 35 anni, o dalle donne di qualsiasi età anagrafica. Il finanziamento in questione andrebbe a rimborsare circa il 75% di tutte le spese.

Info sull'Autore

2 Commenti finora. Sentitevi liberi di unirsi a questa conversazione.

  1. fabio 23 Giugno 2017 at 09:35 - Reply

    Salve scusatemi quali sono le banche che aderiscono finanziamento a fondo perduto per le donne

  2. dario 11 Luglio 2017 at 12:57 - Reply

    salve volevo sapere se ci sono finanziamenti per creare strutture sportive

Lascia Una Risposta