Finanziamento Auto Senza Busta Paga 2017: come comprare una nuova vettura senza stipendio?

Pubblicato il 31 Lug 2017 - 3:38pm di Pietro Paolucci

Come indica il titolo a chiare lettere, nei due paragrafi che seguono cercheremo di spiegare come un potenziale acquirente intenzionato a comprare una nuova vettura, può ad oggi richiedere un finanziamento auto senza busta paga, cioè senza stipendio.

Chiedere un prestito senza documentare il proprio stipendio: informazioni generali

Partiamo da un punto più che noto, ma che magari a qualcuno ancora inesperto ancora sfugge. Una banca o una società finanziaria che non domanda affatto garanzie al cliente prima di elargire prestiti e finanziamenti non esiste ad oggi. Ciò vuol dire che pur non presentando un normale stipendio o busta paga che si voglia, chi desidera comprare una nuova vettura beneficiando di una somma di denaro appartenente a una finanziaria, deve dimostrare e documentare delle entrate. Giocoforza, nelle righe che seguono vedremo quali sono le alternative che particolari tipi di individui possono usufruire per chiedere un finanziamento auto senza busta paga.

Senza tergiversare ulteriormente, le categorie principali di utenti cui sottintendiamo sono le seguenti: lavoratori autonomi, casalinghe, disoccupati, studenti, lavoratori irregolari, giovani imprenditori, lavoratori dipendenti la cui busta paga è già impegnata su altri prestiti ancora in corso.

Focalizzandoci su alcune categorie, ad esempio sui lavoratori autonomi e sui giovani imprenditori desiderosi di acquistare un’auto ma richiedendo un finanziamento auto senza busta paga, possono talvolta rivolgersi a banche o società finanziarie disposte ad erogare prestiti per l’acquisto di una vettura chiedendo come unica garanzia il Modello Unico, solitamente degli ultimi tre anni.

Per quanto concerne invece le casalinghe, i disoccupati o gli studenti, questi, pur non potendo esibire uno stipendio, saranno da una società finanziaria disposti a chiedere un finanziamento auto, ad esempio, se ricevono delle entrate da un immobile affittato, da un capitale investito o, in via alternativa, se dispongono di assegni di mantenimento. Insomma, di situazioni per domandare un prestito di questo tipo ce ne sono, tuttavia, nel paragrafo che segue, vedremo due ultimi esempi, meno immediati e appena più vincolanti rispetto ai menzionati.

Come beneficiare di un finanziamento auto senza busta paga? Due esempi

Nel caso in cui tutti i precedenti casi non fossero adatti a colui il quale intende acquistare un’auto beneficiando di un prestito svincolato da stipendi o buste paga, quest’ultimo potrà beninteso far leva sui due ultimi esempi che subito indichiamo.

Cercare un garante che disponga di una quantomeno discreta affidabilità creditizia. Esatto, parecchie società finanziarie e banche sono disposte a consegnare prestiti a chi, pur non avendo uno stipendio da documentare, ha al suo fianco un garante che si impegni a versare le rate del finanziamento al posto del beneficiario laddove ne fosse quest’ultimo impossibilitato. 

Ultima alternativa: ipotecare un immobile. Qualora si possedesse un immobile non già vincolato ad altri prestiti bancari, alcune banche potrebbero consentire al richiedente di accendere un’ipoteca come garanzia del prestito auto desiderato (chiaramente il finanziamento dovrà essere di una certa entità affinché la banca accetti come garanzia l’ipoteca di un edificio).

Info sull'Autore

Lascia Una Risposta