Finanziamento Euronics 2019: documenti per tasso zero e senza busta paga, cosa serve?

Pubblicato il 29 Nov 2018 - 11:58am di Sara Fiori

Oggi andremo a vedere insieme come è possibile richiedere un finanziamento Euronics senza busta paga e a tasso zero.

Finanziamento Euronics 2019: che cos’è?

Quando si decide di fare degli acquisti importanti, come possono essere degli elettrodomestici o anche uno Smartphone di ultima generazione o dei prodotti che richiedono un investimento di denaro non indifferente, può risultare un problema per le finanze di una singola persona pagare l’importo dovuto tutto insieme al momento dell’acquisto. A prescindere dal fatto che si abbia la disponibilità di pagare subito o meno, certi tipi di acquisti possono essere supportati da dei finanziamenti. Oggi andiamo a vedere a che cosa andiamo incontro se andiamo a compiere un acquisto presso uno degli store di Euronics presenti sul nostro territorio e se abbiamo necessità di richiedere un finanziamento per poter portare a termine al meglio l’operazione di vendita.

Solitamente, per quanto riguarda ad esempio le banche e molti istituti di credito, i finanziamenti vengono concessi nel momento in cui vengono fornite al finanziatore in questione delle garanzie che possano assicurare il fatto che il debito verrà certamente saldato. Importante è dunque fornire i dati relativi, ad esempio, ai propri possedimenti immobiliari oppure la propria busta paga per poter dimostrare di avere uno stipendio fisso ed un posto di lavoro stabile che possa assicurare, anche a lungo termine, la possibilità di risanare i debiti finanziari fatti in precedenza. Spesso, quando si tratta di prestiti importanti, vi è anche la necessità di fare il nome di un garante.

Per vedere che cosa succede se abbiamo bisogno di chiedere un finanziamento presso uno degli store Euronics, prima di recarci direttamente in una delle sedi presenti nella nostra zona – cosa che comunque può risultare sempre molto utile –  possiamo andare a consultare il sito internet e renderci conto che anche lì sono disponibili delle informazioni che possono risultarci utili. Vediamo ora insieme quali sono.

Il marchio Euronics ha due istituti di credito che operano con lui, e che quindi propone ai propri clienti che si trovano nella condizione di dover chiedere un finanziamento. Questi due istituti di credito sono: Agos Ducato e Findomestic. Nel prossimo paragrafo andremo a vedere in che cosa consistono esattamente questi due tipi di finanziamento.

Finanziamento Euronics con Findomestic e Agos Ducato

Come abbiamo detto poco fa, è possibile recarsi sul sito internet di Euronics per conoscere e capire quali siano le caratteristiche del finanziamento che desideriamo richiedere per l’acquisto di un elettrodomestico o di un altro accessorio egualmente dispendioso presso questi negozi. Prima di procedere si andranno a stabilire quelle che sono le rate, il loro numero esatto e la loro quantità, e quelli che sono i tassi di interesse, a meno che, non ci si trovi nel caso del finanziamento a tasso zero, in cui ovviamente, gli interessi saranno pari a zero.

Prima di andare a vedere nello specifico quelle che sono le caratteristiche dei finanziamenti, andiamo a specificare quelli che sono due dei fattori più importanti che bisognare prendere in considerazione quando ci si approccia ad una procedura di questo genere: il TAEG e il TAN, ovvero i due tassi di interesse. Questi ultimi sono entrambi degli acronimi che stanno rispettivamente a significare, il primo Tasso Annuo Effettivo Globale, il secondo Tasso Annuo Nominale. In parole un po’ più semplici, possiamo dire che il TAN è la somma di denaro che ogni anno dovrà essere data al finanziatore oltre alla restituzione del prestito, il TAEG invece è il costo totale del finanziamento stesso.

Per quanto concerne Findomestic le rate in questione potranno essere prelevate direttamente dal conto in banca del consumatore e passate ad Euronics. Findomestic è la banca che ci appare subito nel momento in cui selezioniamo l’opzione dedicata al finanziamento che il menu del sito di Euronics propone ai suoi visitatori.

Vi è poi un esempio di finanziamento sul sito internet. Vi è l’esempio di un acquisto di un totale di 899,00 euro. Il tan fisso è pari al 4,85%, ed un TAEG pari al 4,96 %. Le rate sono 20  da 46,88 euro ciascuna. La somma che in totale dunque l’acquirente del prodotto Euronics in questione dovrà versare al fine del sanamento del finanziamento sarà pari a 937,60 euro. Questo è solamente un esempio che viene riportato direttamente sul sito internet di Eurinics, ma vi è anche la possibilità di calcolare una rata a seconda delle proprie esigenze. Cliccando poi infatti su “calcola”, apparirà una schermata della banca Findomestic che consentirà di inserire l’importo di cui si ha necessità.  Inserendo anche un cifra più bassa rispetto a quella che ci viene proposta inizialmente possiamo valutare quale potrebbe essere il numero di rate ed il loro importo volta per volta.

Sul sito viene anche proposta la possibilità di prendere il finanziamento tramite l’istituto di credito Agos Ducato. Anche in questo secondo caso vi è la possibilità di calcolare la cifra della rata inserendo il numero della spesa che si desidera sostenere in un’apposita sezione, che automaticamente saprà calcolare la rata e la durata del prestito. Anche in questo caso è proposto un esempio ben chiaro. Vi è un importo di spesa pari a 290 euro, i quali, rateizzati in 12 mesi, potranno essere restituiti a 24,92 euro al mese. Il TAN in questo caso è dello 0,03 % mentre il TAEG è del 31,3 %, con un importo totale dovuto pari a 333,04 euro.

Documenti necessari per il finanziamento Euronics a tasso zero

Solitamente, nel momento in cui si richiede un prestito, è necessario presentare una documentazione che possa attestare il fatto che sia possibile restituire tutto il denaro che era stato preso in prestito in precedenza. Prima di procedere, specifichiamo, per chi non ne fosse esperto, di che cosa parliamo quando andiamo a parlare di un finanziamento a tasso zero. Il finanziamento a tasso zero è quel finanziamento che prevede che non ci siano dei costi aggiuntivi nel momento in cui si dovranno andare a restituite i soldi presi in prestito. Ovvero il TAN e il TAEG hanno la percentuale pari allo 0 %. Per quanto riguarda Euronics possiamo notare che in questo periodo è possibile rateizzare i prodotti nel modo che andremo ad ora ad elencare.

Se l’importo dell’acquisto che si desidera fare va da una cifra di 200 euro ad una cifra di 1500 euro vi è la possibilità di suddividere il finanziamento in dieci rate. Se invece l’importo dell’acquisto che si sta andando a fare va da una cifra di 800 euro ad una cifra di 1500 euro, le rate possono essere suddivise anche in 20 mesi.

Esistono degli istituti di credito tramite i quali è possibile richiedere un finanziamento senza dover presentare la busta paga. Per quanto concerne i prestiti Euronics i due istituti di credito che consentono questa tipologia di operazione, come abbiamo già detto, sono Findomestic ed Agos. È possibile, per coloro che desiderano richiedere il finanziamento, farlo sia tramite il sito internet di Euronics e sia recandosi direttamente in uno dei punti vendita specializzati. Andiamo ora a vedere quelli che sono i documenti necessari da presentare nel momento in cui si desidera procedere con questa tipologia di operazione.

Se si vuole procedere con un finanziamento senza busta paga colui che lo andrà a richiedere dovrà avere almeno una delle seguenti caratteristiche. Per richiedere il finanziamento a tasso zero infatti è possibile essere dei pensionati, i quali avranno la possibilità di fissare le rate ad una cifra massima che dovrà essere pari ad un quinto della pensione che percepiscono nettamente. Un’altra categoria di persone ai quali è concesso di richiedere un finanziamento Euronics senza busta paga è quella dei lavoratori autonomi, i quali devono però superare una soglia minima di reddito, solamente in questo modo potranno accedere alla possibilità di essere finanziati. Il modello Unico per la dichiarazione dei redditi è il documento principale che deve necessariamente essere consegnato nel momento in cui si decide di andare a richiedere il proprio finanziamento senza busta paga, che sia online o che sia direttamente in negozio.

Ovviamente i finanziamenti possono essere richiesti anche presso molti altri istituti di credito, ed ognuno dovrebbe andare a vedere in maniera singola ed anche molto attenta quale sia la situazione che più si adegua alle sue esigenze. Se infatti si ha bisogno di un prestito in generale e non solamente per acquistare degli elettrodomestici o dei prodotti costosi presso gli store Euronics, si potrebbe anche valutare l’idea di prendere in considerazione un prestito presso un altro istituto di credito, così da poter utilizzare il denaro derivato da questo finanziamento anche per altre cose oltre che per l’acquisto di prodotti Euronics.

Se si desidera invece procedere con uno dei due istituti di credito che abbiamo sino ad ora preso in considerazione e che sono affiliati ad Euronics, proprio perché si ha la necessità di fare un acquisto in questi negozi, si potrà procedere direttamente sul momento. Importante sarà chiaramente rispettare tutti i requisiti necessari per poter richiedere un finanziamento. Anche in questo caso è sempre importante verificare, prima di ogni cosa, le proprie disponibilità economiche e andare a comprendere – magari anche con l’aiuto di un esperto se necessario – quale sia l’ipotesi di rateizzazione migliore per le proprie tasche in un determinato momento della propria vita.

Info sull'Autore

Lascia Una Risposta