Football Manager 2016, novità del gioco manageriale in uscita in varie versioni: prezzo e requisiti minimi PC

Pubblicato il 12 Nov 2015 - 8:04pm di Ubaldo Cricchi

Il 13 Novembre è il giorno dell’uscita di Football Manager 2016: il gioco manageriale più atteso dagli appassionati di calcio. Il tradizionale appuntamento con l’ennesimo capitolo della serie FM quest’anno ha creato tanta curiosità, viste le diverse novità che sono state inserite nel videogame dal team di sviluppo. Diamo uno sguardo ai principali cambiamenti, alle versioni in uscita e al prezzo.

Le novità: modalità di gioco, miglioramenti grafici e realismo

Il re dei manageriali sportivi infatti si presenta con due nuove modalità di gioco: Fantasy Draft e Crea un Club. Con la prima modalità si potrà giocare ad una specie di Fantacalcio 2.0: si imposta un budget, si crea la squadra e si sfidano gli amici online; l’unica differenza, a parte la possibilità di giocare con persone sparse in ogni angolo del globo, è che non ci sono le aste, ma i giocatori vengono scelti con un draft all’americana (a turno). La modalità Crea un Club consente di costruire la propria squadra dei sogni partendo da zero, scegliendone il nome, i colori sociali e i calciatori.

fm 2016Tra le altre novità annunciate per Football Manager 2016 ci sono anche i miglioramenti del comparto grafico, delle animazioni (pare che ce ne siano più di due migliaia mai viste prima) e dell’intelligenza artificiale. Il giocatore avrà anche la possibilità di vedere in modo rapido gli highlights delle sfide. Fino all’anno scorso era possibile creare il proprio alter ego scegliendo tra due figure di manager, l’allenatore in tuta e quello in giacca e cravatta, con la possibilità di creare un ibrido regolando manualmente i parametri; quest’anno sarà possibile anche dare un volto e una fisionomia al nostro personaggio. In realtà si tratta di un esperimento (e si vede) decisamente migliorabile in futuro.

L’interfaccia di gioco è in linea con quella dell’anno scorso, anche se spulciando tra le varie voci è possibile notare tutte le nuove funzioni, come quella di poter avere una visione d’insieme dell’intero staff in un’unica schermata. Tanto spazio in più per i suggerimenti e le istruzioni di squadra e le statistiche. Tutte cose senza dubbio interessanti, ma gli appassionati di vecchia data della serie di Sports Interactive vogliono sapere quali saranno le novità che riguardano l’aspetto principale del gioco, quello manageriale. L’obiettivo degli sviluppatori è stato quello di avvicinare il più possibile il gioco alla realtà; ad esempio è stata chiesta la collaborazione di fisioterapisti e medici per poter rendere la parte relativa agli infortuni ancora più credibile (è aumentato il numero dei guai fisici a cui possono andare incontro i giocatori e i tempi di recupero sono più in linea con quelli reali).

I nuovi editor per gli amanti della tattica e le relazioni con i media

I maniaci della tattica in passato avevano mosso qualche critica a Football Manager perché non c’era la possibilità di approfondire molto questo aspetto: nella nuova edizione, che ricordiamo ancora una volta è in uscita il 13 Novembre, ci sarà un nuovo editor per potersi sbizzarrire nella gestione delle palle inattive; gli schemi su calci d’angolo e punizione potranno essere preparati nei minimi dettagli. Qualche ritocco anche per l’editor classico delle tattiche, dove i giocatori in campo non saranno più rappresentati dalla maglietta, ma da un quadratino che ne riassume le caratteristiche. Per coloro che invece si sentono dei piccoli Mourinho è stata migliorata la parte relativa i rapporti con i media: nuove testate e nuove domande (nella vecchia versione diventavano molto presto ripetitive) con diverse possibilità di risposta. In più i manager temporaneamente senza squadra possono far leva sui loro rapporti con la stampa per trovare un nuovo ingaggio.

Football Manager 2016: versioni, prezzo e requisiti minimi

Dal 13 novembre Football Manager 2016 potrà essere acquistato nella versione tradizionale per PC (Windows o altri sistemi operativi) al prezzo di 54,99 euro. Saranno disponibili anche la versione Touch a 29,99 euro (19,99 per i tablet) e Mobile per dispositivi iOS e Android al prezzo di 9,99 euro. Questi i requisiti minimi di Football Manager 2016 per PC: processore Intel Pentium 4 Intel Core o AMD Athkon 2.2GHz+, 2 GB di memoria Ram, scheda grafica ATI Radeon 9800 Pro o Nvidia GeForce FX 5900, 3 GB di spazio libero su hard dick, sistema operativo Windows 7, 8, 10 o Vista.

Info sull'Autore

Sardo trapiantato in Umbria, bachelor in informatica, sono un web designer e articolista. Convinto oppositore della scrittura in stile SMS, adoro gli animali e la musica.

Lascia Una Risposta