Frasi Halloween 2017, divertenti e paurose: i migliori “auguri” su WhatsApp agli amici

Pubblicato il 7 Ott 2017 - 11:16am di Ubaldo Cricchi

La notte delle streghe, la festa più paurosa dell’anno, la sera del “dolcetto o scherzetto”: chiamiamola come vogliamo, ma ormai la tradizione di Halloween è ormai una realtà ben consolidata anche nel nostro Paese; per fare degli auguri ideali per questa data speciale possiamo dare un’occhiata alle migliori frasi per Halloween 2017, dei messaggi divertenti o paurosi perfetti da mandare su WhatsApp ai propri amici.

Le origini della festa più spaventosa

Prima di andare a vedere le frasi per Halloween facciamo un rapido riepilogo sulle origini di questa festa: anche se in Italia questa tradizione è arrivata da non molto tempo grazie soprattutto ai racconti, ai film e alla musica proveniente dagli Stati Uniti, le sue radici si trovano proprio in Europa, dove tantissimi anni fa il 31 ottobre rappresentava la fine del periodo estivo e il popolo ringraziava gli spiriti per il raccolto; si pensava anche che durante quella notte gli spiriti potessero tornare sulla terra: per questo motivo la gente lasciva delle lanterne all’esterno per guidare il loro cammino, preparavano delle specialità per ingraziarsi gli spiriti e si travestivano e rendevano la casa meno attraente per evitare che i fantasmi non vi entrassero per impossessarsi del corpo di chi vi abitava. La festa di cui abbiamo parlato si chiamava Samhain e con il passare del tempo si è evoluta fino a diventare l’Halloween dei nostri giorni. Per saperne di più sulle origini della tradizione e sul significato del suo nome è possibile dare un’occhiata ad un nostro precedente articolo che approfondisce l’argomento.

Frasi Halloween 2017 per fare gli auguri più paurosi e divertenti

Ovviamente la paura e il terrore rappresentano una parte fondamentale di Halloween: per questo motivo per fare degli “auguri” particolari è possibile mandare proprio delle frasi paurose, ma anche qualche messaggio divertente: vediamone alcuni esempi

  • Halloween è quel giorno in cui ci ricordiamo di vivere in un piccolo angolo di luce che è circondato dall’oscurità di ciò che non conosciamo: è un giro fuori dalla solita percezione, abituata a vedere un unico percorso, un assaggio di quell’oscurità
  • Di giorno io non credo nei fantasmi, ma di notte ho delle vedute un po’ più ampie.
  • Halloween è passato, ma la tua rimane sempre una zucca vuota!
  • Questa è la notte ideale per far uscire i nostri scheletri dall’armadio.
  • Ti auguro di passare un divertente, dolce e terrificante Halloween!
  • Per la festa di stasera ricordati di mettere la maschera: se non lo fai rischi di spaventare gli invitati! Buon Haloween.
  • Tutti noi siamo come la luna e abbiamo un lato oscuro che non mostriamo mai se non ad Halloween.
  • In fondo Halloween è un giorno come un altro: l’unica differenza è che in giro si vede gente truccata un po’ meglio del solito.
  • La notte del 31 ottobre sono in molti ad indossare una maschera per spaventare gli altri, ma in molti casi gli basterebbe togliere quella che usano di solito.
  • Pronta per la notte delle streghe? Mi raccomando, non andare troppo veloce quando voli con la scopa…

I film perfetti per le maratone horror

Le zucche intagliate, le feste e gli eventi a tema, i bambini che vanno di porta in porta recitando la classica frase “dolcetto o scherzetto” sono solo alcune delle usanze legate ad Halloween, ma sono davvero tanti quelli che decidono di passare la notte più terrificante dell’anno guardando i film horror più famosi: tra i titoli più gettonati ci sono Halloween (sia nella versione orifinale di Carpenter che nel remake di Rob Zombie), La notte dei morti viventi, Saw – l’Enigmista e così via. Ma ci sono anche pellicole in tema (in alcuni casi dei capolavori) adatti anche a chi non ama il genere horro: pensiamo ad esempio a titoli pensati per i più giovani (e non solo) come Nightmare before Christmas o Casper. Buon Halloween a tutti!

Info sull'Autore

Sardo trapiantato in Umbria, bachelor in informatica, sono un web designer e articolista. Convinto oppositore della scrittura in stile SMS, adoro gli animali e la musica.

Lascia Una Risposta