InstaFuel: funziona o è una truffa, opinioni, rischio ban da Instagram, è legale o no, follower veri o falsi?

Pubblicato il 20 Apr 2020 - 11:20am di Valentina Grasso

Il popolo di Instagram cresce progressivamente e con esso si moltiplicano le funzioni di uno dei social più amati dai giovani e non solo. Oggi Instagram sta raggiungendo un maggiore successo in termini di popolarità, ragione per cui diverse  aziende sono sempre più presenti per aumentare la propria visibilità.

>>> CLICCA QUI E SCOPRI INSTAFUEL SUL SITO UFFICIALE: OFFERTA LANCIO ESCLUSIVA! <<<

Stare al passo con le novità del mondo dei social è la parola d’ordine per esser sempre sul pezzo ed essere aggiornati. C’è anche da dire che i cambiamenti sono abbastanza repentini. Nel tempo si sono inoltre moltiplicati i servizi che consentono di potenziare il proprio profilo dal punto di vista dei follower, ovvero coloro che seguono la propria pagina e sono anche attivi attraverso i mi piace e i commenti.

A proposito di novità parleremo di InstaFuel. In particolare cercheremo di capire se funziona o si tratta di un truffa. Ciò si potrà capirlo principalmente grazie alle opinioni degli utenti. Infine vedremo se con InstaFuel si è a rischio ban da Instagram, se è quindi legale o no e se i follower sono veri o falsi.

Sono in sintesi gli aspetti fondamentali per comprendere la validità di un servizio e per eventualmente sottoscriverlo.

InstaFuel funziona davvero o è una truffa?

Come noto Instagram è un social che sta vivendo un momento di forte espansione. Non sono soltanto i giovani a essere presenti, ma anche persone del mondo della musica e dello spettacolo così come noti marchi della moda ecc. i seguaci o follower sono fondamentali

Ciò che fa vivere i social e nello specifico Instagram è chiaramente la condivisione che avviene attraverso i follower. I follower, utilizzando una similitudine, sono come il carburante senza i quali un profilo resterebbe un’isola. Grazie ai loro commenti ecc i follower sono il motore essenziale di Instagram. Questa similitudine è necessaria per introdurre la questione del cosiddetto InstaFuel.

Parallelamente alla crescita di Instagram crescono anche i servizi che promettono di potenziare la visibilità del proprio profilo, accrescendo il numero di follower. Tuttavia non sempre si tratta di servizi seri e validi. Anzi spesso capita che si rivelano del tutto inefficaci, rappresentando soltanto uno spreco di denaro. Poiché si tratta di investimenti è opportuno valutare con attenzione a chi ci si affida per allargare la propria rete e acquisire una maggiore visibilità.

Vediamo quindi di capire se InstaFuel funziona oppure se si tratta di una truffa. InstaFuel è un servizio che come la stessa parola fuel ci dice punta a rifornire il proprio profilo social con i follower. Precisamente questo servizio punta a far accrescere un profilo in maniera organica su Instagram tramite follower italiani e attivi. Ciò vuol dire che non solo i seguaci devono essere tanti, ma principalmente attivi per movimentare la propria pagina e quindi il proprio profilo.

Solamente grazie a dei follower attivi il sistema di passaparola del web può funzionare aumentando la riconoscibilità di quel profilo e che nello step successivo potrebbe portare anche a una conversione in termini di vendite. Anche se l’obiettivo principale di InstaFuel è quello di accrescere la platea dei seguaci.

Ma come funziona InstaFuel? Il profilo su Instagram verrà gestito da persone qualificate che possono essere contattate in qualsiasi momento. Dopo aver aggiunto il profilo alla lista di crescita, nel corso di un mese questi esperti faranno da 1 a 4 campagne sul profilo. L’obiettivo è quello di raggiungere determinati target entro la fine del mese. Se gli obiettivi prefissati dovessero andare oltre i tempi stabiliti è possibile richiedere il rimborso tramite la formula soddisfatti o rimborsati.

Attraverso un network di pagine si porteranno una serie di follower sul proprio profilo. Nel momento in cui si richiede il servizio di InstaFuelverrà effettuata un’analisi del proprio profilo per renderlo sempre più performante. L’analisi serve a capire quali sono le caratteristiche del  profilo puntando a un pubblico sempre più ampio, ma non targettizzato.

Sulla base di ciò che si legge sul sito di InstaFuel il servizio è offerto in sicurezza in quanto non bisogna comunicare nessuna password. Non sono inoltre previsti account fake, ma reali e soprattutto attivi sulla propria pagina. Ciò avviene grazie a un network di pagine con target italiano e non attraverso l’uso di software o di bot.

Si tratta di un aspetto non secondario se si punta ad accrescere in maniera reale il pubblico dei propri follower. Chiaramente viene da dubitare se il servizio sia più o meno efficace. Ovviamente i follower non potranno mai crescere da soli senza nessuna spinta. Vi sono per questa ragione persone specializzate in questo campo che possono invece darci una mano significativa.

Attenendoci alle informazioni presenti sul sito del servizio InstaFuel sembrerebbe funzionare, ma ciò non basta per poterci affidare. Allora non ci resta che cercare delle opinioni a proposito per rassicurarci sull’affidabilità del servizio.

È legittimo chiedersi se InstaFuel è una truffa date le promesse di far crescere i follower. Chiedendo a Google se InstaFuel è una truffa non troviamo nulla a proposito. Questo aspetto è rassicurante, ma tuttavia non sappiamo se è realmente così. Trattandosi di un servizio nato in tempi recenti potrebbero essere ancora poche le informazioni positive o negative che siano.

Diamo quindi ancora un po’ di tempo a questo servizio per scoprire qualcosa di più e per capire meglio se funziona e se è affidabile.

Opinioni su InstaFuel: le recensioni degli utenti

Prima di investire del denaro di qualunque entità è opportuno fare le giuste valutazioni e ciò è possibile grazie principalmente alle opinioni che troviamo solitamente con una certa facilità su internet. Grazie al web è senza dubbio più facile risalire al pensiero delle persone a proposito di un servizio. Il raffronto è fondamentale per scegliere con maggiore consapevolezza, e per evitare delle spiacevoli situazioni.

Sul sito stesso di InstaFuel troviamo alcune opinioni.Tuttavia è del tutto naturale sospettare che possano essere opinioni di parte. Per verificare se sono veritiere basta controllare i profili che hanno lasciato le recensioni su Instagram.

Ad esempio il profilo le ricette della nonna afferma che il numero  dei propri follower è cresciuto velocemente in maniera costante. Anche lasigaming afferma di aver fatto un ottimo investimento con InstaFuel che ricordiamo prevede diverse tipologie di abbonamento, a seconda del servizio scelto. Il servizio può essere inoltre disabilitato in qualsiasi momento. Non vi sono vincoli contrattuali che prevedono di dover usufruì del servizio per un tempo minimo.

Se invece stiamo cercando opinioni al di fuori del sito ufficiale del servizio non troviamo praticamente nulla. Probabilmente trattandosi di un servizio nato di recente non è stato ancora recensito. Bisogna quindi attendere ancora un po’ prima di avere informazioni utili per effettuare l’acquisto di questo servizio.

Questo al momento è il motivo per cui ancora InstaFuel non ha raggiunto una grande notorietà. Se quindi avete qualche remora potreste aspettare ancora qualche tempo, in attesa delle recensioni di chi ha avuto modo di utilizzarlo.

Qualche idea tuttavia possiamo però farcela guardando direttamente il sito di InstaFuel. Innanzitutto si afferma che il servizio viene offerto solo a un numero limitato di profili ogni mese e per la precisione sono solamente 18 i posti disponibili per accedere al servizio. Ciò vuol dire che il team per dedicarsi in maniera opportuna a un determinato profilo è limitato. D’altra parte ciò può significare che i dipendenti di InstaFuel si dedicano con attenzione e precisione alla cura dei propri profili.

Esistono 3 tipologie di abbonamento con costi diversi a seconda del numero di follower da voler ottenere. Un aspetto positivo è rappresentato dai costi che non sono molto elevati neppure per il profilo elite che è di 197 euro al mese per ottenere dai 2900 ai 3300 follower reali.

Ciò che invece non risulta chiaro dal sito di InstaFuel è come si opera concretamente per far aumentare i propri follower. Qualche informazione in più non guasterebbe per far capire nel concreto quali sono i risultati che si possono ottenere sottoscrivendo questo genere di servizio. Si potrebbe inoltre spiegare nel dettaglio come si fa a ottenere più follower.

Degli esempi realistici potrebbero invogliare maggiormente a sottoscrivere l’abbonamento. Un altro aspetto suscettibile di critica è la prova del servizio  che è a pagamento. Sarebbe invece preferibile ridurre i giorni di prova e abbassare il costo oppure  renderlo gratuito.

Il rischio potrebbe essere quello di altri servizi analoghi che promettono miracoli, ma poi nel concreto non portano a nulla. Poiché i costi nel tempo incidono sempre e comunque è quindi opportuno riflettere con attenzione su cosa stiamo sottoscrivendo.

InstaFuel inoltre potrebbe dirci qualcosa di più sul conto dei suoi dipendenti per ispirare una maggiore fiducia. Sapere chi sono le persone che vi lavorano e conoscere qualcosa di più sull’azienda ispira maggiore fiducia. Anche la presenza di un servizio clienti aiuta in questo senso.

Il web è pieno di servizi che vengono offerti alle aziende ma presentarsi in un modo più chiaro e trasparente ha degli effetti positivi ed è un modo anche per vincere la concorrenza.

InstaFuel legale o no: rischio di ban da Instagram

Il servizio InstaFuel è legale o no? È naturale chiedersi se un servizio che aumenta in maniera poderosa i follower possa essere legale.

Sulla base di ciò che si legge sul sito del servizio si afferma che tutto avviene in maniera legale in quanto non sono commesse azioni illecite per accrescere il numero dei seguaci. Infatti se fosse il contrario si richiederebbe di essere bannati da Instagram in quanto ritenuti spam. Il rischio di ban o di blocchi è pertanto nullo.

La crescita dei follower avverrebbe in maniera naturale e non avvalendosi di software o altro che possono aumentare il rischio di essere considerati spam. A livello tecnico non si spiega come avvenga questo processo, ma probabilmente è un segreto per evitare la concorrenza. Nel momento in cui si sottoscrive l’abbonamento si presume che vengano specificati i dettagli.

InstaFuel garantisce follower veri o falsi?

Quando si intende usare dei  servizi come appunto InstaFuel è abbastanza ovvio chiedersi se i follower che seguiranno il nostro profilo siano veri o falsi. Chiaramente se fossero dei follower falsi sarebbero soltanto soldi buttati al vento, senza alcuna crescita del proprio profilo che invece ha bisogno di utenti veri e attivi.

>>> PROVA SUBITO INSTAFUEL! CLICCA QUI E VAI SUL SITO UFFICIALE <<<

I follower di InstaFuel sono veri e reali. Ciò aumenta l’autorità di un profilo e rende questo servizio particolarmente adatto alle aziende e agli influencer. Inoltre i follower saranno reali se il proprio profilo non punta a un target di persone ristrette.Questo tipo di servizio non è quindi adatto a chi vuole aumentare le vendite. I follower falsi lasciano il tempo che trovano. I profili con Follower non reali si riconoscono a mille miglia di distanza.

Verificando uno dei due profili di chi ha lasciato la recensione sul sito di InstaFuel i follower sembrano essere reali. Se ci fosse stato qualche altro esempio sarebbe stato però ancora più utile per capire come lavora InstaFuel per ottenere dei follower reali.

Info sull'Autore

Lascia Una Risposta