Kia Rio 2017: prezzo e data di uscita nuova versione GPL, motori, interni e opinioni Al Volante

Pubblicato il 8 Feb 2017 - 11:11am di Ubaldo Cricchi

Sbarca sul mercato la quarta generazione della Kia Rio: la versione 2017 punta a diventare una delle novità più interessanti del segmento B e lo fa con la sua nuova linea, i nuovi motori e le tante interessanti introduzioni a livello di sicurezza e connettività; scopriamo le caratteristiche (dai motori agli interni), il prezzo e la data di uscita della Kia Rio 2017, disponibile anche nella versione GPL, e diamo uno sguardo alle opinioni espresse dalle riveste e i siti specializzati come Al Volante.

Le novità della Kia Rio 2017: esterni, interni e sicurezza

La Kia Rio 2017 sembra esprimere al meglio la crescita della casa coreana, che nel 2016 è riuscita a scalare le classifiche, affermandosi come il quinto produttore del mondo (come gruppo Hyundai Kia). Rispetto alla versione precedente il nuovo modello mantiene più o meno le stesse dimensioni: guadagna due centimetri in larghezza in lunghezza (407 cm contro 405) e ne perde mezzo in altezza. Ma esteticamente le differenza ci sono eccome, con una linea dal carattere più deciso sottolineato dalla presa d’aria e dalla mascherina larga e bassa. La vettura è disponibile con cerchi da 15 e 16 pollici e in tre colorazioni in più rispetto al passato.

kia rio 2017 interniMa i cambiamenti più grandi si possono notare all’interno: la Rio in passato non ha certo brillato per la qualità dei suoi interni, ma ora la musica è decisamente cambiata. La plancia orientata verso il guidatore è la prima cosa che salta all’occhio, ma la novità più intrigante è sicuramente l’inserimento dello schermo touchscreen da 5 o 7 pollici. Molto interessante anche la possibilità di interfacciare con l’auto i propri dispositivi tramite Apple CarPaly o Android Auto: basta collegare lo smartphone ad una delle porte USB (sono presenti sia davanti che dietro). Lo spazio a bordo è buono e i sedili sono abbastanza comodi, ma qualcuno ha trovato la regolazione a scatto poco pratica. Il bagagliaio è cresciuto di molto rispetto alla versione precedente, passando da una capacità di 288 litri ad una da 325 litri.

Sul piano della sicurezza sono stati fatti degli importanti passi in avanti: tra gli accorgimenti sviluppati da Kia si possono citare la scocca rinforzata con acciai AHSS (Avavenced Kigh Strenght Steel), i sei airbag, il Lane Departure Warning System, gli attacchi per i seggiolini dotati di un ulteriore cinghia di sicurezza e il sistema di riconoscimento pedoni con AEB, ovvero la frenata automatica. Non mancano il Cruise Control e il sistema di parcheggio assistito con telecamera posteriore. Il comfort è assicurato da sedili e volante riscaldati, sensore pioggia e tergicristalli automatici, sistema di accensione senza chiave e proiettori a regolazione automatica.

Motori, prezzi, data di uscita e opinioni

La nuova Kia Rio può contare su un’ampia gamma di motorizzazioni: per quanto riguarda i benzina saranno disponibili il 1.2 da 84 cavalli e il 1.0 T-Gdi da 100 cavalli o da 120 cavalli (questo però arriverà solo in primavera); poi c’è il 1.4 Turbodiesel da 70 o 90 cavalli; infine per giugno è previsto l’arrivo della Kia Rio a Gpl. Le motorizzazioni a benzina sono abbinate ad un cambio manuale a cinque marce, mentre quella diesel ne avrà sei. Nel 2018 ci sarà l’introduzione del cambio automatico a doppia frizione per il motore 1.0 T-Gdi. I prezzi ufficiali non sono ancora stati comunicati (li conosceremo entro la fine di questo mese), ma pare che saranno leggermente più alti della versione precedente, senza allontanarsene troppo: il costo della Kia Rio 2017 dovrebbe andare dai 12.000 ai 18.000 euro.

I siti web e le riviste specializzate parlano della Kia Rio 2017 come di una vettura ben riuscita, sicura e affidabile e in grado di regalare sensazioni di scorrevolezza e piacere a chi la guida. Dal punto di vista estetico piace molto la nuova linea più muscolosa, con quella mascherina (chiamata da Kia Tiger Nose, ovvero naso di tigre) che si sposa alla perfezione con il cofano allungato. Viene anche sottolineato che il bagagliaio ha una capacità superiore rispetto a quello delle principali concorrenti del settore (la Polo si ferma a 280 litri, la Fiesta a 290 e la Clio a 300). Le pagelle di Al Volante mettono tra i pregi della vettura il comfort, la guida agile e facile e le prestazioni del motore, mentre tra i difetti vengono menzionati la soglia di carico troppo alta (75 cm), la visibilità posteriore limitata da un lunotto piccolo e la regolazione a scatti non sempre precisa.

Info sull'Autore

Sardo trapiantato in Umbria, bachelor in informatica, sono un web designer e articolista. Convinto oppositore della scrittura in stile SMS, adoro gli animali e la musica.

Lascia Una Risposta