Moda primavera estate 2016, trend e novità per uomo e donna: colori e abiti della nuova stagione

Pubblicato il 21 Feb 2016 - 3:16pm di Ubaldo Cricchi

La stagione invernale sta per abbandonarci, è già ora di pensare alle tendenze della moda Primavera Estate 2016; in questi giorni iniziano a definirsi quali saranno i must have del prossimo periodo: tra colori, abiti e accessori cerchiamo di capire quali saranno i trend della bella stagione.

I colori di tendenza della nuova stagione: rosa quarzo al top

Per quanto riguarda i colori di tendenza per la Primavera Estate 2016 ci affidiamo al color report di Pantone, che incorona il rosa quarzo come tonalità regina della stagione: suadente e delicato, riesce a portare subito alla mente le sfumature eleganti dei mesi primaverili ed estivi. Un classico del periodo è l’arancione, che quest’anno si affermerà nella tonalità Peach Echo, calda e facilmente abbinabile. Andrà molto forte anche l’azzurro Serenity, un colore che ricorda il cielo d’estate ed ispira (come è intuibile dal nome) serenità. Quando si parla d’estate si parla anche di mare: ecco perché lo Snorkel Blue, che riprende le sfumatore dei fondali marini, rientra a pieno titolo tra i colori di moda per la Primavera Estate 2016. Chi preferisce i colori caldi e accesi può optare per il Buttercup, una luminosa tonalità di giallo, in perfetta sintonia con le giornate più calde. Altri colori di tendenza saranno il Limpet Shell (tonalità tra il verde acqua e il celeste), il Lilac Grey (sarà il colore neutro della stagione, una tonalità tra grigio e lilla), il Rosso Fiesta (caldo e vivace), l’Iced Coffee (un altro colore neutro che riesce ad abbinarsi perfettamente con tutte le altre tonalità di tendenza) e il Green Flash (è un verde brillante, perfetto per creare un contrasto inaspettato e giocoso con gli altri colori base). Ovviamente manterrà il suo storico ruolo da protagonista anche il total white.

Moda primavera estate 2016, i must have per la donna: gli abiti sottoveste

donna moda primavera estate 2016Detto dei colori, quali saranno le tendenze della moda per la Primavera Estate 2016 tra novità, evergreen e grandi ritorni? I classici che si confermano tra i macro trend della prossima stagione sono la salopette, la biker jacket, ovvero la giacca di pelle che può essere indossata praticamente con tutto, la felpa (da azzardare anche sopra una colorata maxi gonna), la camicia azzurra (rigorosamente oversize) e le immancabili righe, diventante ormai qualcosa che va al di là delle tendenze stagionali; le amanti del tailleur potranno puntare su quelli con tessuti “shiny” o con stampe pop. Gli abiti top della stagione saranno però ispirati alla lingerie, in particolar modo alle sottovesti retrò in colori chiari come cipria, bianco o nude: semplicità, comodità e sensualità sono garantite; ovviamente sopra capi del genere si possono mettere soprabiti che ricordano le vestaglie. All’insegna del romanticismo andrà molto forte un altro tipo di abiti che sembrano essere presi direttamente dal baule della nonna (magari con un qualche aggiunta di modernità): gonne llunghe, fiori delicati, pizzi. Ormai è una certezza lo stile sporty-chic, ovvero l’aggiunta di dettagli sportivi al look: abbiamo già detto delle felpe, ma per fare un altro esempio si possono citare le sneaker con l’abito. Non mancheranno le maglie a rete e quelle luccicanti (metalliche, con paillettes, cangianti) e la stampa rettile, perfetta sia sugli abiti che sugli accessori: l’abbinamento del pitonato su tinta neutra (o su nero) fa sempre il suo effetto. La decorazione della stagione? Le catene, dorate o argentate, saranno presenti praticamente ovunque, dagli abiti ai gioielli.

Accessori e scarpe

Tra gli accessori occhiali da sole, cappelli e foulard saranno grandi protagonisti della moda Primavera Estate 2016. Per quanto riguarda gli occhiali, il must è rappresentato dalla montatura squadrata (magari minimal) e dalle lenti marroni o grigie. Tra i cappelli spiccheranno quelli in rafia a falda rigida, ma anche il basco riuscirà a ritagliarsi uno spazio importante. Un occhio di riguardo per i foulard con una parola d’ordine: colore, con tonalità sgargianti, stampe di ogni tipo (soprattutto pop e fiori) e accostamenti contrastanti. I fiori, il pitonato e soprattutto le righe che abbiamo citato prima per gli abiti li ritroveremo anche sulle borse, gli zaini e i sandali. E a proposito di calzature, il must have della prossima stagione è rappresentato dalle scarpe a punta, indossabili sia con le gonne che con i pantaloni, ma anche con un abito da sera; sono tante le varianti disponibili: ballerine (di certo non aiutano ad abbellire la figura, ma sono disponibili in centinaia di versioni e varianti cromatiche), decolletè o pumps (il modello di scarpa a punta per antonomasia), sandali (rasoterra o altissimi), sabot (tornano alla ribalta, magari da abbinare ad un pantalone) e stivali estivi .

Moda uomo: stile safari e libertà

uomo moda primavera estate 2016E ora vediamo un po’ quali sono le tendenze della moda Primavera Estate 2016 per l’uomo. Il colore che dominerà la stagione sarà il verde: con le sue infinite sfumature è in grado di sposarsi alla perfezione con qualsiasi incarnato. Camicie, pantaloni lunghi o corti, pullover: il verde sarà presente su ogni capo di abbigliamento. Spazio anche alle solite tinte pastello e alle varie tonalità di blu. Le passerelle riservate alla moda uomo hanno mostrato un certo feeling con lo stile safari: sahariane di color sabbia, pantaloni color cachi e camicie chiare (ma anche le grandi borse a viaggio), magari accompagnate da un cappello fedora sono il perfetto outfit ispirato alla passione per i viaggi esotici. Per l’uomo sarà una stagione all’insegna della libertà: spazio quindi anche a fiori e pizzo, ma anche al gessato (con righe di ogni larghezza) e, per l’abito classico, ad uno stile un po’ anni ’50, con le alette della camicia che vanno sopra il collo della giacca e i pantaloni a vita alta. Per dettagli e accessori il materiale top è la pelle.

Info sull'Autore

Sardo trapiantato in Umbria, bachelor in informatica, sono un web designer e articolista. Convinto oppositore della scrittura in stile SMS, adoro gli animali e la musica.

Lascia Una Risposta