Mutui Day 2016, Nuova Banca Etruria cerca il rilancio con finanziamenti a condizioni vantaggiose

Pubblicato il 12 Feb 2016 - 9:02am di Ubaldo Cricchi

Nuova Banca Etruria cerca il rilancio e nell’ambito della sua Operazione Sviluppo ha organizzato per il 13 febbraio 2016 il Mutui Day; con questa iniziativa l’istituto vuole rinnovare il rapporto con la propria clientela e vuole mostrare la volontà di investire sul territorio: nelle filiali delle principali piazze ci sarà un’apertura straordinaria per una giornata dedicata alla consulenza e alle offerte sul comparto mutui.

Le condizioni proposte da Nuova Banca Etruria per i finanziamenti

Per chi desidera acquistare o ristrutturare una casa, Nuova Banca Etruria propone una soluzione di mutuo ipotecario con le seguenti caratteristiche: importo finanziato fino al 70% del valore della casa e spread minimo dell’1,40% per i finanziamenti fino a dieci anni e dell’1,50% per le durate superiori. Per quanto riguarda invece i mutui a tasso fisso, l’offerta prevede un tasso minimo del 2,90% per prestiti fino a 10 anni, del 3,10% fino a 20 anni e del 3,25% per durate fino a 25 anni.

Oltre a queste condizioni, che lo stesso istituto definisce come allineate con le migliori offerte presenti sul mercato, chi si recherà nelle filiali durante il Mutui Day per richiedere un finanziamento, un preventivo o una consulenza potrà beneficiare di una riduzione del 50% sulle commissioni di istruttoria del mutuo. Nuova Banca Etruria spiega che la sua proposta rappresenta una buona occasione anche per chi al momento non è suo cliente, visto che l’offerta è valida anche per la surroga, ovvero l’operazione con cui chi ha già un mutuo in corso presso un istituto passa ad un’altra banca che garantisce condizioni più favorevoli e, di conseguenza, permette di ridurre la rata di rimborso.

Mutui Day, le filiali aperte il 13 febbraio 2016 per offerte e consulenza

Il 13 febbraio le filiali che saranno eccezionalmente aperte dalle ore 8:30 fino alle 13:30 saranno: la sede di Arezzo, le Agenzie 2, 3 e 4 di Arezzo, Bibbiena Stazione, Folano della Chiana, Castiglion Fiorentino, Ponte a Poppi, San Giovanni Valdarno, Sansepolcro, Sede di Siena, Sede di Grosseto, Montepulciano, Sede di Livorno, Empoli, Sede di Prato, Spicchio Sovigliana, Sede di Roma, Agenzia 8 di Roma, Civitavecchia, Frascati, Poggio Mirteto, Sede di Rieti, Sede di Perugia, Agenzia 1 di Perugia, Gualdo Tadino. Cagli, Sede di Pesaro, Sede di Ancona, Sede di Isernia, Sede di Bologna e Sede di Milano.

Presso queste filiali il titolare dell’agenzia e i referenti commerciali saranno a disposizione dei clienti e degli interessati per fornire loro tutte le informazioni in merito ad un tema importante per lo sviluppo dell’economia del territorio come quello dei mutui. L’Operazione Sviluppo del nuovo istituto nato dalle ceneri della “vecchia” Banca Etruria non sarà un percorso semplice: nonostante le rassicurazioni dell’amministratore delegato Bertola e del ministro Padoan, un alone di cautela e sfiducia da parte della clientela rimane. Inoltre in occasione del Mutui Day alcuni risparmiatori che appartengono al comitato Vittime del salva banche hanno organizzato una manifestazione di protesta all’esterno delle filiali di Empoli e Sovigliana.

Info sull'Autore

Sardo trapiantato in Umbria, bachelor in informatica, sono un web designer e articolista. Convinto oppositore della scrittura in stile SMS, adoro gli animali e la musica.

Lascia Una Risposta