Presepe fai da te 2017: come costruire un presepe, idee originali

Pubblicato il 25 Nov 2017 - 9:28am di Simone Celli

Il Natale è ormai alle porte, e dunque è tempo di pensare agli addobbi per la casa per celebrare la festa più amata dell’anno. Ciò che non può assolutamente mancare in una casa dall’8 dicembre è l’albero e il presepe. In questo articolo ci soffermeremo su quest’ultimo, fornendovi alcune idee originali per costruire il presepe fai da te e sorprendere i vostri ospiti!

Presepe fai da te 2017: qualche idea originale per realizzare il paesaggio

Il presepe è ciò che di più natalizio si può trovare in una casa. È quello che infatti rappresenta la nascita di Gesù, che si trovava nella grotta con Giuseppe e Maria, con ai lati il bue e l’asinello. Questi sono i cinque personaggi che non possono mancare in un presepe, al quale però spesso ci si diverte ad aggiungerne di altri per renderlo più vivo ed evocativo del Natale. In tutti i negozi possiamo trovare dei presepi pronti che dobbiamo solamente posizionare dove meglio crediamo, ma vi vogliamo presentare alcune idee originali per rendere unico il vostro presepe, e divertirvi a costruirlo con i vostri bambini.

Per quanto riguarda il paesaggio, l’idea migliore per il cielo è quella di comprare un cartoncino di colore blu, che potrete bucare in alcuni punti per inserire delle luci che daranno un’ottimo effetto di cielo stellato. In alternativa potrete ritagliare da un cartoncino giallo delle stesse di diverse dimensioni e soprattutto l’immancabile stella cometa, che attaccherete al cartoncino blu. Per le montagne vi basteranno invece dei vecchi giornali. Armandovi di pennelli potrete disegnare boschi, fiumi e quant’altro per rendere perfetto il vostro paesaggio. In alternativa potete acquistare in cartoleria la carta da montagne, alla quale darete la forma e posizionerete nel vostro presepe.

Ciò che ci manca per completare il nostro paesaggio è la grotta. Anche in questo caso potremo utilizzare la carta dei giornali, alla quale dovremo riuscire a dare profondità in modo da poter posizionare i personaggi all’interno. Per rendere il paesaggio perfetto possiamo poi sbizzarrirci aggiungendo del muschio, oppure creare un piccolo fuoco utilizzando una piccola luce che ricopriremo con della carta trasparente di colore rosso. Può essere molto bello anche utilizzare il legno per costruire la casetta in cui andremo a posizionare Gesù Bambino con Giuseppe e Maria.

Come costruire i personaggi del presepe: idee economiche o anche commestibili!

Una volta creato il paesaggio che più ci piace, quello che ci resta da fare è costruire i personaggi. Qui il lavoro è leggermente più complicato rispetto a prima, ma allo stesso tempo darà a voi e ai vostri bambini grande soddisfazione una volta finito. La prima idea è quella di costruire le statuine utilizzando i Das. Per fare ciò potete acquistare delle formine, che vi faciliteranno il compito, anche se con un po’ di impegno potrete riuscire a farlo anche senza utilizzarle.

Armandovi invece di colori, forbici e colla, potrete realizzare le vostre statuine utilizzando il cartone o il cartoncino. Questa probabilmente è la soluzione più gettonata se volete creare il vostro presepe fai da te in compagnia dei vostri bambini. Vi basterà infatti disegnare sul cartoncino la statuina che volete realizzare. Ritagliando una sagoma più grande rispetto a quella disegnata, potrete poi arrotolare la parte in eccesso in modo da ottenere un effetto tridimensionale.

Un’idea dedicata ai più golosi è invece quella del presepe commestibile. Vi basterà dare alla pasta frolla la forma dei personaggi che volete inserire nel vostro presepe per realizzare degli ottimi biscotti da mangiare per Natale. La stessa cosa può essere fatta utilizzando la cioccolata, anche utilizzando le formine che si possono trovare in molti negozi e supermercati durante il periodo natalizio. Quelle che vi abbiamo presentato sono soltanto alcune delle moltissime idee originali per il vostro presepe, dunque ora potete sbizzarrirvi per lasciare a bocca aperta i vostri ospiti!

Info sull'Autore

Lascia Una Risposta