Sabina Guzzanti in “Come ne venimmo fuori”, l’Italia del futuro a teatro: date spettacolo e biglietti

Pubblicato il 6 Ott 2015 - 6:30pm di Patrizia Monaco

Sabina Guzzanti torna a teatro con lo spettacolo “Come ne venimmo fuori” e racconta la rinascita dell’Italia proiettandosi direttamente nel futuro. Di seguito info su date e biglietti

sabina guzzanti

Reduce dagli ottimi risultati conseguiti con il docu-film La Trattativa, Sabina Guzzanti torna a teatro con lo spettacolo Come ne venimmo fuori. L’attuale situazione politica e sociale dell’Italia sarà raccontata direttamente dall’anno 2041. Attraverso questa proiezione nel futuro, Sabina Guzzanti spiegherà al pubblico in che modo siamo usciti dal baratro degli ultimi anni: un ventennio segnato da un declino morale talmente radicato da riuscire a trascinare con sé qualsiasi aspetto sociale del Bel Paese, proprio per questo sarà interessante conoscere la chiave di lettura dell’attrice riguardo quello ci aspetta da qui fino al 2041.

Dopo il grande successo de La Trattativa e del Tg Porco Sabina Guzzanti torna a teatro

Un personaggio controverso, da amare profondamente oppure da odiare con convinzione. Sabina Guzzanti è stato di certo uno dei nomi di punta della realtà satirica regnante in Italia durante gli anni ’90. Avanzi, Pippo Chennedy Show e La posta del cuore, sono solo alcuni dei varietà in cui l’attrice romana ha dimostrato la spiccata ironia che da sempre la contraddistingue. I guai, se così possiamo definirli, sono sorti quando in Italia la tv pubblica ha iniziato ad essere plasmata dai potenti, trascinando l’intero paese al 73esimo posto della classifica mondiale per la libertà di stampa. Sabina Guzzanti ha continuato comunque ad esprimere il proprio talento satirico e le proprie opinioni in teatro e nelle piazze, proseguendo poi con la pubblicazione di diversi docu-film capaci di accendere i riflettori su realtà sociali passate spesso inosservate all’occhio critico dell’informazione pubblica. È stato così il turno di Viva Zapatero, con cui Sabina Guzzanti denunciava proprio la mancanza di libertà di opinione e di stampa in Italia, Draquila-l’Italia che trema, riguardante il terremoto de L’Aquila e la speculazione che ne è conseguita, fino ad arrivare al recente lavoro della regista, La Trattativa.

Uscito nel 2014, il film non ha avuto una grande considerazione mediatica, nonostante il buon lavoro svolto dalla regista nel raccontare i fatti riguardanti il rapporto Stato-Mafia dagli anni delle stragi fino alla cessazione delle stesse, in cambio chissà di quale concessione istituzionale al clan di Cosa Nostra. Questa volta infatti, per la prima volta nel cinema italiano, è stato il pubblico ad organizzare le proiezioni de La Trattativa in giro per la penisola (ma anche in Europa) riuscendo a riportare il film in oltre 250 sale cinematografiche, anche a distanza di mesi dalla pubblicazione ufficiale della pellicola, dando così alle persone la possibilità di schiarirsi le idee su un tema così delicato ed importante. Ha poi negli ultimi mesi intensificato la propria presenza sul web interagendo attivamente con il pubblico e registrando filmati in cui torna ad esprimere le proprie opinioni sui fatti recenti dell’ambito sociale e politico italiano. Nasce proprio da qui l’idea di creare un tg online, il Tg Porco, con cui Sabina Guzzanti analizza le notizie di cronaca politica evidenziandone in maniera satirica la realtà convenzionalmente nascosta.

Come ne venimmo fuori, Sabina Guzzanti dal futuro racconta la rinascita dell’Italia: date spettacolo e biglietti

Considerato l’ottimo riscontro ottenuto da La Trattativa e l’affetto dimostratole sul web da estimatori e nostalgici della vecchia satira italiana, Sabina Guzzanti ha messo in piedi il suo nuovo spettacolo che la riporterà così a teatro dal prossimo 22 ottobre fino ai primi mesi del 2016. Ad oggi sono state annunciate solo alcune delle date che andranno poi a formare il calendario definitivo di Come ne venimmo fuori. Il titolo rappresenta un monologo riguardo l’attuale situazione sociale del paese, espresso direttamente attraverso un punto di vista futuro. Ambientato nel 2041, Sabina Guzzanti tenterà di raccontare al pubblico i passaggi che hanno portato l’Italia a superare decenni di disagi e crisi morale.

Ci troviamo nel futuro, un futuro finalmente armonico e felice dove il denaro è tornato ad essere semplicemente un mezzo. SabnaQf2 è la donna a cui spetta l’incarico di pronunciare il discorso celebrativo sulla fine del periodo storico più buio che l’umanità abbia mai fronteggiato: il periodo che va dal 1990 al 2041, noto a tutti come il secolo di merda”.

Con queste parole viene presentato al pubblico Come ne venimmo fuori, lo spettacolo che riporterà Sabina Guzzanti ad esibirsi all’interno dei teatri italiani. Le città confermate al momento sono:

Cascina, La Città del Teatro 22 ottobre 2015

Ferrara, Teatro Comunale 3 novembre 2015

Bergamo, Creberg Teatro Bergamo 13 novembre 2015

Varese, Teatro Mario Apollonio 14 novembre 2015

Brescia, Palabanco 17 novembre 2015

Parma, Auditorium Paganini 18 novembre 2015

Castelfranco di Sopra, Teatro Comunale Capodaglio 21 novembre 2015

Napoli, Teatro Bellini 27 e 28 novembre 2015

Taranto, Teatro Orfeo 2 dicembre 2015

Bari, Teatro Team 3 dicembre 2015

Cormons (GO), Teatro Comunale 9 dicembre 2015

Monsummano Terme, Teatro Montand 17 dicembre 2015

Mestre, Teatro Toniolo 19 dicembre 2015

Barcellona, Teatro Placido Mandanici 21 gennaio 2016

Palermo, Teatro Golden 22 gennaio 2016

Catania, Teatro Metropolitan 23 gennaio 2016

Genova, Teatro Archivolto 29 e 30 gennaio 2016

Bagnacavallo, Teatro Goldoni 19 febbraio 2016

Bologna, Teatro delle Celebrazioni 20 febbraio 2016

Orvieto, Teatro Mancinelli 4 marzo 2016

Civitavecchia, Teatro Comunale Traiano 5 gennaio 2016

Torino, Teatro Colosseo 11 marzo 2016

Bassano del Grappa, Teatro Jacopo da Ponte 18 marzo 2016

Novente di Piave, Palazzetto F.Fontebasso 19 marzo 2016

Nelle prossime settimane saranno aggiunte diverse nuove date in giro per l’Italia ed andrà quindi a completarsi il calendario teatrale di Sabina Guzzanti. I biglietti per Come ne venimmo fuori sono disponibili tramite il sito internet Ticketone e in tutti i punti vendita autorizzati. Il prezzo varia a seconda della città in cui lo spettacolo si svolge e del settore a cui si riferisce.

Per saperne di più e rimanere aggiornati sulle nuove date, è possibile visitare il sito ufficiale di Sabina Guzzanti oppure la pagina Facebook dello spettacolo.

sabina guzzanti

Info sull'Autore

Nata nella provincia di Roma, è trascorrendo l’adolescenza nella capitale che inizia a coltivare la propria passione per il giornalismo.
Amante della bella musica, della buona politica e dell’impegno sociale, continua giorno dopo giorno a coltivare la sua innata curiosità muovendosi tra i più svariati ambiti della comunicazione.

Lascia Una Risposta