Salone New York 2016, presentazione Alfa Romeo Giulia 280 cavalli e Fiat 124 Spider: foto e novità

Pubblicato il 24 Mar 2016 - 11:40am di Ubaldo Cricchi

Sta per prendere il via uno degli appuntamenti più attesi dagli appassionati di automobili: dal 25 marzo al 3 aprile 2016 tutti gli occhi saranno puntati sul Salone di New York; c’è molta curiosità su questa edizione dell’International Auto Show, anche perché il mercato è in crescita pure negli Stati Uniti e mai come quest’anno è vicino a quello europeo anche per quanto riguarda le tipologie di macchine più in voga. Tra le tante novità ci sono anche le presentazioni dell’Alfa Romeno Giulia 280 cavalli e della Fiat 124 Spider.

Novità del Salone New York 2016: le americane e le giapponesi

A dire il vero le anteprime assolute non saranno molte, visto che non sono passati molti giorni dall’appuntamento di Ginevra, però il Salone di New York 2016 potrà contare su alcune chicche molto interessanti. Prima di affrontare il discorso legato alle italiane, vediamo quali sono le novità più attese. La scuola dei padroni di casa statunitensi sarà rappresentata dalla nuova Chevrolet Camaro ZL1 da 640 CV (il prezzo? Centomila dollari) e dal nuovo maxi SUV Navigator con cui il marchio Lincoln di Ford cerca di proseguire il suo percorso di rilancio.

nissan gt-rInteressanti le vetture che arrivano dal Paese del sol levante: tra le sportive spicca la versione restyling della Toyota GT86 (che segna l’abbandono al brand Scion). Si rinnova anche l’ormai eterna Nissan GT-R, sempre un punto di riferimento tra le supercars; tra le esponenti del Giappone ci saranno anche la nuova Subaru Impreza (per la prima volta il modello viene costruito negli USA, e questo fa capire quale srà il mercato di riferimento principale di quest’anno) e la nuova Mazda MX-5 RF caratterizzata dal tettuccio rigido.

La presentazione dei nuovi modelli dalla Germania e dall’Italia

audi r8I modelli più interessanti in arrivo dalla Germania sono la nuova Audi R8 Spyder, la versione entry level 4 cilindri 2.0 della Porche Macan e le Mercedes AMG E43 e GLC Coupè. A rappresentare il Vecchio Continente ci sono anche le italiane: la Maserati Levante, dopo essersi mostrata in anteprima a Ginevra, presenterà la sua versione USA al Salone di New York, ma un discorso a parte meritano la versione da 280 CV dell’Alfa Romeo Giulia e la Fiat 124 Spider Elaborazione Abarth.

Debutto per l’Alfa Romeo Giulia 280 cavalli

Dopo il grande successo ottennuto a Ginevra, la Giulia cerca di confermarsi come auto globale anche all’esposizoine della Grande Mela, dove debutta il nuovo 4 cilindri 2.0 turbo benzina da 280 cavalli di potenza massima: un motore interamente in alluminio caratterizzato dal sistema di iniezione diretta del carburante e da sistema MultiAir. Negli Stati Uniti questa versione della Giulia verrà proposta esclusivamente con il cambio automatico a otto rapporti. Prestazioni supersportive con un’accelerazione da 0 a 100 Km/h in meno di sei secondi e una velocità massima pari a 240 chilometri orari. Per chi deve affrontare climi rigidi e strade innevate è disponibile la trazione integrale Q4 con il sistema Chassis Domain Controller.

alfa romeo giulia 280 cv

Fiat 124 Spider Elaborazione Abarth

Il Salone di New York sarà anche il palcoscenico per il debutto della Fiat 124 Spider Elaborazione Abarth. Come è già stato fatto per la 500, negli USA la versione Abarth non viene venduta come brand separato e anche la sportivissima spider mostrerà sul cofano il logo Fiat accompagnato dalla denominazione Elaborazione Abarth. Rispetto alla versione europea il modello USA si contraddistingue anche per il propulsore (1.4 Turbo Multiair da 160 CV) e i colori (non saranno presenti le tinte legate alle vittorie nei rally); la differenza principale con le alte 124 è rappresentata dallo Sport Mode, ovvero una modalità che offre una dinamica di guida più sportiva modificando la risposta del propulsore, del cambio, del controllo di stabilità e del servosterzo.

 fiat 124 spider

Info sull'Autore

Sardo trapiantato in Umbria, bachelor in informatica, sono un web designer e articolista. Convinto oppositore della scrittura in stile SMS, adoro gli animali e la musica.

Lascia Una Risposta