Scadenza modello 770 ordinario e semplificato, proroga al 21 Settembre: chi lo deve presentare e come

Pubblicato il 27 Lug 2015 - 11:41am di Ubaldo Cricchi

Finalmente la proroga è ufficiale: la scadenza per presentare il modello 770 (ordinario e semplificato) è stata spostata dal 31 Luglio al 21 Settembre. Alla fine il Governo ha dovuto cedere alle pressioni del Consiglio Nazionale dei Commercialisti, che aveva avanzato la richiesta per consentire a tutti i consulenti di effettuare l’adempimento con la necessaria diligenza.

La proroga richiesta dai Commercialisti e nuova scadenza al 21 Settembre

Per motivare la richiesta di proroga, il Consiglio dei Commercialisti ha inviato una lettera a Padoan e Caserio (ministro e viceministro dell’Economia), Lapecorella (direttore generale delle Finanze) e Orlandi (direttore generale dell’Agenzia delle Entrate), spiegando che il fitto calendario di adempimenti fiscali di Giugno e Luglio non avrebbe consentito di lavorare come dovuto sul modello 770.

Inizialmente la proroga per la presentazione del modello 770 era stata di un mese (dal 31 Luglio al 31 Agosto), ma poi il termine è ulteriormente slittato a lunedì 21 Settembre per l’aggiunta della pausa estiva. In questi giorni ,stando a quanto dichiarato da Luigi Caserio, ci sarà l’emanazione del decreto del Presidente del Consiglio che renderà ufficialmente operativa la proroga.

Chi deve presentare il modello 770 ordinario

Il modello 770 ordinario dovrà essere presentato dai sostituti d’imposta che durante l’anno fiscale in corso hanno pagato somme soggetti alla ritenuta alla fonte sui redditi da capitale, contributi ad enti privati o pubblici, compensi per l’avviamento commerciale, riscatti da contratti d’assicurazione sulla vita, utili da partecipazioni in società di capitali, titoli atipici, premi, vincite, indennità di esproprio e altri proventi finanziari.

In più sono obbligati a presentare il modello 770 ordinario anche coloro che nel periodo considerato hanno pagato l’imposta sostitutiva su interessi e altri frutti di obbligazioni o titoli similari, l’imposta sostitutiva sui dividendi, l’imposta sostitutiva su ogni plusvalenza o redditi diversi e l’imposta sostitutiva sul risultato della gestione individuale di portafogli.

Il modello semplificato e modalità di trasmissione

Il modello 770 semplificato invece va presentato dai sostituti di imposta che hanno pagato somme e valori per i quali hanno trattenuto la ritenuta alla fonte, i premi assicurativi Inail, i contributi previdenziali e assistenziali. Entrambi i modelli dovranno essere trasmessi telematicamente (in prima persona o grazie ad un intermediario abilitato) tramite i servizi Fisconline o Entratel entro la nuova scadenza del 21 Settembre 2015.

Info sull'Autore

Sardo trapiantato in Umbria, bachelor in informatica, sono un web designer e articolista. Convinto oppositore della scrittura in stile SMS, adoro gli animali e la musica.

Lascia Una Risposta