Serena Autieri in “Diana & Lady D”, recensione: al Teatro Sistina rivive il mito della Principessa triste

Pubblicato il 15 Feb 2017 - 6:16pm di Giacinta Carnevale

Recensione e critica sullo spettacolo “Diana & Lady D” con Serena Autieri, un intenso e sorprendente dialogo a voce sola in cui rivive il mito della Principessa triste. Il musical sarà in scena fino al 19 febbraio nella storica cornice del Teatro Sistina di Roma dove ieri sera si è tenuta la prima nazionale a cui hanno preso parte anche molti personaggi famosi.

Una meravigliosa Serena Autieri incanta il Sistina alla prima del suo “Diana & Lady D”

Una folla di persone e fotografi ieri sera, nel giorno di San Valentino, hanno riempito l’ingresso principale del celebre Sistina di Roma per la prima nazionale di “Diana & Lady D”. Il nuovo spettacolo vede protagonista Serena Autieri nei panni della Principessa del Galles, scomparsa tragicamente vent’anni fa. L’attrice è arrivata al teatro con un’entrata degna di una vera principessa: un elegante abito lungo nero monospalla, capelli raccolti in uno chignon basso e l’immancabile corona. Alla serata hanno preso parte anche molti volti noti della televisione, del teatro e del cinema italiano tra cui Serena Rossi, Tosca D’Aquino, Fioretta Mari, Paolo Conticini, Samuela Sardo, il regista Neri Parenti, Gigi Marzullo e altri ancora.

Il musical, che resterà in scena fino al 19 febbraio al Sistina, è il primo spettacolo teatrale al mondo dedicato alla vita della principessa Diana. A vent’anni di distanza dalla sua morte, il regista e autore Vincenzo Incenzo fa rivivere il mito di Lady D, il cui ricordo è ancora nitido nei cuori di tutti. Si tratta di un intenso ed emozionante dialogo per voce sola che mostra agli spettatori le due anime racchiuse in una delle più grandi e splendenti icone del nostro tempo. Protagonista assoluta è una bellissima Serena Autieri che sul palco è affiancata solo da sei ballerine (dirette dal coreografo Bill Goodson) e recita, balla e canta mostrando al pubblico il dramma vissuto da Diana.

L’attrice, nelle tante interviste rilasciate prima dello spettacolo, ha raccontato di quanto sia stato difficile prepararsi per questo ruolo tanto da ricorrere anche alla psicoterapia“E’ stata dura entrare nelle mille sfaccettature dell’anima di Diana. Ho dovuto scavare nel mio profondo e sono ricorsa a una psicoterapeuta per scoprire i miei nodi irrisolti, i miei segreti, le debolezze. Solo in questo modo sono riuscita ad entrare in quelle del personaggio”. Serena Autieri ha inoltre aggiunto che si tratta della prima volta in cui interpreta una persona realmente esistita e questo “mi entusiasma ma allo stesso tempo mi spaventa”.  La scenografia è stata realizzata dal Premio Oscar, Gianni Quaranta che ha lavorato con miti del calibro di Zeffirelli, Bertolucci, Olmi, Ross, Irons e Corbiau. Le illuminazioni invece sono state create da A.J.Weissbard mentre i vestiti sono di Silvia Frattolillo, costumista storica del Sistina. La musica, che è al centro dello spettacolo, è diretta infine da Maurizio Metalli.

Recensione di “Diana & Lady D”, il musical con Serena Autieri nei panni della Principessa triste

Nel silenzio carico di attesa che regna all’interno del Sistina, irrompe la voce di una bambina che ricorda momenti della sua infanzia. Poi gli annunci dei notiziari di tutto il mondo del terribile incidente avvenuto sotto il tunnel di Pont d’Alma a Parigi in cui perse la vita la Principessa Diana. Il sipario si alza mostrando cumuli di giornali che scendono e sotto una donna nuda: Serena Autieri. Si apre così lo spettacolo “Diana & Lady D” in programmazione al Teatro Sistina fino al prossimo 19 febbraio. Saranno due ore intense dove la meravigliosa attrice di origini partenopee strappa applausi a scena aperta ad un pubblico che resta incantato dalla potenza scenica e vocale dell’Autieri.

Un intenso dialogo ad una voce sola che fa rivivere agli spettatori la vita dell’amata e compianta Lady D, la principessa triste. Serena Autieri è l’unica protagonista di questo concept musical in cui mostra sia la Diana sotto i riflettori che la donna sola, fragile e piena di tormenti che si nascondeva dentro di lei. Scopriamo l’infanzia difficile, la breve felicità della sua adolescenza, la vita controversa con il principe Carlo, le cerimonie reali, le sue apparizioni mondane, il volontariato ed i suoi discussi amanti. Sul palco Serena Autieri regala un’interpretazione intensa ed emozionante che fa vibrare il Sistina e lo avvolge in un’atmosfera magica, quella che solo le grandi dive sono in grado di offrire agli spettatori. E lei, miei cari lettori, lasciatemelo dire è una vera e propria stella che illumina tutto il Teatro. Non è semplice stare da soli sotto i riflettori per quasi due ore eppure Serena Autieri sembra essere nata per il palcoscenico ed il pubblico lo percepisce tanto da applaudire per gran parte dello spettacolo.

Un monologo interiore quello portato in scena dall’attrice dove vediamo le due anime della Principessa del Galles scontrarsi, gridare, piangere, innamorarsi fino ad arrivare all’atto finale. Nel momento che precede quella terribile notte del 31 agosto del 1997, le due Diana si riconciliano prendendosi per mano e andando insieme incontro alla morte. Lo spettacolo si chiude con una meravigliosa Serena Autieri che, in un bellissimo abito lungo nero in tulle e tra gli applausi sentiti del pubblico, canta la toccante “Candle in the Wind”. Il brano venne cantato da Elton John ai funerali di Lady Diana, di cui era molto amico. Un musical che vuole essere un inno all’amore ma anche un grido in cui si rispecchiano tutte le donne che non vengono ascoltate, che soffrono in silenzio e la cui libertà purtroppo ancora oggi non esiste. Se avete voglia di emozionarvi e assistere ad una performance toccante, allora non dovete perdervi “Diana & Lady D”. A seguire trovate tutte le informazioni utili sugli orari degli spettacoli ed i prezzi dei biglietti.

Teatro Sistina

Roma, via Sistina 129

Telefono: 06 4200711 – 392 8567896

Biglietteria online: www.ilsistina.it

Prezzi spettacolo

  • POLTRONISSIMA € 44,00
  • POLTRONA E PRIMA GALLERIA € 39,50
  • SECONDA GALLERIA € 34,00
  • TERZA GALLERIA € 27,50

Orari

  • Dal martedì al sabato ore 21.00
  • Domenica ore 17.00
  • Sabato 18 Febbraio ore 17.00 e 21.00
  • Mercoledì 15 Febbraio solo ore 17.00
Info sull'Autore

Aspirante giornalista, la mia passione per la scrittura nasce fin dai tempi del liceo. Attualmente sono redattrice delle sezioni Cinema e Spettacolo, Musica e Moda e Cultura di CorrettaInformazione.it. Tra le cose che amo ci sono il calcio, la musica, le serie tv ed il cinema.

Lascia Una Risposta