Sondaggi politici dicembre 2015: in calo PD e Movimento 5 Stelle, recupera il centrodestra con FI e FdI

Pubblicato il 14 Dic 2015 - 10:49am di Ubaldo Cricchi

I sondaggi politici di metà dicembre 2015 confermano il calo di PD e Movimento 5 Stelle e la risalita di Forza Italia e Fratelli d’Italia: dalle intenzioni di voto si nota che la destra recupera un po’ di terreno. Un piccolo aggiornamento anche dall’estero: in Francia l’exploit di Front National è stato frenato dall’elevata affluenza al secondo turno (al partito dei Le Pen alla fine non è andata nessuna regione dopo il grande entusiasmo di qualche giorno fa).

Sondaggi politici Swg: calo importante del Movimento 5 Stelle

Il sondaggio elaborato da Swg mostra una flessione dei due primi partiti: il PD perde un ulteriore 0,3% e scende al 33,5% dei consensi, ma fa forse più scalpore il dato che riguarda il Movimento 5 Stelle; i pentastellati infatti registrano un calo di 1,2 punti percentuali che li porta al 24%. Sul dato incide l’aumento del numero degli astensionisti che al momento non sono più convinti di dare il loro voto a Beppe Grillo e i suoi e questo conferma che il destino del M5S è strettamente collegato alla scelta degli indecisi. Al terzo posto si conferma la Lega Nord cn il 15,4% (+0,2%), ma alle sue spalle Forza Italia raccoglie quello che è il maggior guadagno di consenso di questo periodo (+0,7%) e sale al 12%. Molto bene anche Fratelli d’Italia, che arriva al 4,1%. Per quanto riguarda il centro sinistra bisogna segnalare il buon passo in avanti di Sinistra Italiana, che recupera 0,3 punti percentuali e raggiunge il 4,4%.

Elaborazione Ixè: il recupero di Forza Italia e Fratelli d’Italia

Anche i sondaggi elettorali elaborati da Ixè confermano sia il calo delle prime due forze politiche d’Italia che il recupero di Forza Italia e FdI. Più nel dettaglio, vediamo che il PD scende al 33,1% (-0,2%), ma il suo vantaggio sul Movimento 5 Stelle aumenta, dato che i grillini subiscono un calo maggiore (-0,4%) e giungono al 26,5% dei consensi. Secondo Ixè perde qualcosa anche la Lega Nord, che si ferma al 14%, mentre alle sue spalle Forza Italia sale all’11,4% (+0,6%). A differenza dei sondaggi politici di Swg, per Ixà Sinistra Italiana non guadagna, anzi, perde lo 0,7% e giunge al 4,3%, sentendo il fiato sul collo di Fratelli d’Italia, che con il guadagno dello 0,6% arriva a quota 4,2%. Cresce anche Area Popolare, che conquista la soglia del 3%.

Index Research: la coalizione del centrodestra raggiunge il PD

Bisogna aggiungere che i sondaggi politici elaborati da altri istituti hanno portato ad altri risultati: secondo Index Research infatti il Movimento 5 Stelle, pur perdendo qualcosina, avrebbe recuperato qualche decimo di punto al Partito Democratico, che sarebbe molto vicino ad andare al di sotto del 30%, una soglia molto importante sopratutto dal punto di vista psicologico. Secondo questa statistica il M5S sarebbe a solo un punto e mezzo di distanza. La coalizione del centrodestra raccoglierebbe il 29,7% dei consensi, ad una manciata di voti dal PD.

Info sull'Autore

Sardo trapiantato in Umbria, bachelor in informatica, sono un web designer e articolista. Convinto oppositore della scrittura in stile SMS, adoro gli animali e la musica.

Lascia Una Risposta