Sondaggi politici elettorali fine marzo 2016: ridotto il divario tra Movimento 5 Stelle e PD, calo del centrodestra

Pubblicato il 30 Mar 2016 - 4:58pm di Ubaldo Cricchi

Siamo arrivati alla fine di marzo 2016, è il momento di fare la solita analisi delle intenzioni di voto degli italiani dando un’occhiata agli ultimi sondaggi politici elettorali; ormai ci siamo abituati a notare delle differenze più o meno grandi tra le statistiche elaborate dai vari istituti: vediamone alcune per scoprire se il Movimento 5 Stelle si è avvicinato al PD e se i partiti del centrodestra hanno recuperato qualcosa.

Elaborazioni Ixè, sale Sinistra Italiana

Secondo i sondaggi di Ixè (trasmessi da Rai Tre durante la trasmissione Agorà) la distanza tra il Partito Democratico e il M5S è rimasta praticamente invariata, con il PD che guadagna un decimo di punto e sale al 34,6% e il Movimento 5 Stelle che guadagna lo 0,2% e raggiunge il 25%. Il divario continua ad aggirarsi intorno ai dieci punti percentuali, lo stesso che separa i grillini dal terzi partito, la Lega Nord, che perde qualcosina ma rimane al di sopra del 14%. Leggero calo di Forza Italia, che scende al 10,2%, mentre continua a risalire Sinistra Italiana (+0,1%) che, pur non avendo ancora una vera e propria struttura, dimostra di avere un potenziale interessante.

sondaggi fine marzo 2016 ixè

Sondaggi elettorali SWG, nuovo tonfo della Lega Nord

Anche i sondaggi elettorali elaborati da SWG mostrano un guadagno dei due partiti principali a discapito di un’area di centrodestra che sembra continuare a perdere colpi; va comunque sottolineato l’importante dato del numero degli astensionisti, che sarebbe in calo dello 0,4%. Il PD guadagna lo 0,4%, mentre il Movimento 5 Stelle cresce dello 0,6%: i grillini hanno in pratica recuperato due decimi di punto, ma rimangono ancora molto distanti dai democratici 34% – 23%). Calo importante della Lega Nord (-0,7%), che scende al 14,7%, mentre Forza Italia rimane stabile poco sotto il 13%. In calo dello 0,1% sia Sinistra Italiana (che si blocca al 4%, minacciata dal recupero di Fratelli d’Italia al 3,9%) e il Nuovo Centrodestra (3,3%).

Per avere una panoramica più completa di come siano cambiate le intenzioni di voto degli italiani rispetto alle ultime votazioni bisogna fare un passo indietro alle Europee del 2014. rispetto al 40,8% ottenuto due ani fa, il PD ha perso quasi 7 punti percentuali; il Movimento 5 Stelle è passato dal 21,2% all’attuale 23%, recuperando circa due punti. Il salto in avanti più importante (nonostante gli ultimi sondaggi politici non siano proprio positivi) lo ha fatto la Lega Nord, che rispetto al 6,2% del 2016 ha più che raddoppiato il suo elettorato. Passi indietro importanti per Forza Italia e Nuovo Centrodestra. I partiti che fanno parte dell’area di Governo alle ultime Europee raccolsero il 46,4% dei voti, mentre oggi li voterebbe solo il 38% degli italiani.

sondaggi fine marzo 2016 swg

Importante recupero del Movimento 5 Stelle sul PD: i sondaggi politici EMG

Risultati differenti quelli dei sondaggi EMG trasmessi ieri dal Tg La7: in questo caso è evidente il salto in avanti del Movimento 5 Stelle, che in una settimana guadagna lo 0,7% e recupera quasi un punto percentuale al PD, in calo dello 0,2%. Le due forze politiche ora sono a soli 3,5 punti di distanza, con i democratici al 31,4% e i grillini al 27,9%. La Lega Nord scende ancora e rischia di perdere il gradino più basso del podio a favore di Forza Italia: il partito di Salvini scende al 13,3%, mentre gli azzurri salgono al 12,8%. Anche EMG ha rilevato il calo del numero degli astenuti.

Come sempre, l’istituto ha elaborato le statistiche anche per i possibili ballottaggi e il dato principale che emerge è la vittoria, sempre più netta, del Movimento 5 Stelle sia contro il Partito Democratico (51,9% – 48,1%) che contro il listone del centrodestra (53,7% – 46,3%). Il partito di Renzi si deve “accontentare” della vittoria in un eventuale ballottaggio contro il centrodestra riunito (52,3% – 47,7%), anche se il divario si è ridotto dello 0,7% rispetto alle ultime rilevazioni.

sondaggi fine marzo 2016 emg

Info sull'Autore

Sardo trapiantato in Umbria, bachelor in informatica, sono un web designer e articolista. Convinto oppositore della scrittura in stile SMS, adoro gli animali e la musica.

Lascia Una Risposta