Sondaggi politici gennaio 2016: Movimento 5 Stelle regge al caso Quarto, scende fiducia nel governo Renzi

Pubblicato il 17 Gen 2016 - 9:02am di Ubaldo Cricchi

C’era molta curiosità in merito ai sondaggi politici di metà gennaio 2016 per sapere quali conseguenze avrebbe avuto sulle intenzioni elettorali degli italiani quanto accaduto a Quarto; in realtà i risultati delle statistiche sono contrastanti: ci sono quelli che mostrano un calo della fiducia nel Movimento 5 Stelle e quelli secondo i quali il caso Quarto non ha affatto danneggiato i pentastellati.

Il caso Quarto: cosa è accaduto

Per fare un po’ di chiarezza, vediamo cosa è accaduto nel Comune in provincia di Napoli: si indaga per tentata estorsione verso il sindaco e per presunto voto di scambio; il protagonista principale della vicenda sarebbe il consigliere Giovanni De Robbio, già sospeso e poi espulso dal M5S. Il 12 gennaio il sindaco di Quarto, Rosa Capuozzo, è stata espulsa dal Movimento 5 Stelle perché si sarebbe macchiata di grave violazione dei suoi principi; un paio di giorni prima lo stesso M5S aveva chiesto alla Capuozzo di dimettersi dalla carica di sindaco, ma lei, tramite un video su Facebook, ha fatto sapere di non averne intenzione, visto che non è indagata. La sua colpa è stata quella di non denunciare, anche se, come dimostrano le intercettazioni, era al corrente di essere sotto ricatto (e non sotto delle normali pressioni politiche). Pare però che la stessa Capuozzo avesse informato i vertici del Movimento di quanto stava accadendo nel suo Comune fin da novembre

Elaborazione IPSOS: il PD guadagna sul Movimento 5 Stelle

Secondo i sondaggi politici elaborati da IPSOS, il PD ha recuperato qualcosina, arrivando al 31,2%, mentre il Movimento 5 Stelle subisce un calo dello 0,8%, passando dal 29,1% di un mese fa al 28,3% dell’ultima rilevazione. La sfiducia nei confronti dei grillini è strettamente collegata al caso Quarto: il 44% degli intervistati ha detto di essersi convinto che il M5S sia ormai diventato un partito come gli altri (quasi il 20% non ha seguito la cronaca e no si è fatto un’idea, mentre il restante 37% è convinto che si tratta di un caso isolato che non ha alcuna rilevanza) e il 39% ha bocciato il modo in cui il Movimento ha gestito la faccenda. Per quanto riguarda le altre forze politiche si registra un calo della Lega, che scende al di sotto del 14%, un leggera ripresa di Forza Italia (11,1%) e di Area Popolare (4,2%). Più o meno stabili Fratelli d’Italia (4,4%) e Sel (3,4%).sondaggi politici gennaio ipsos

Sondaggi politici Ixè: M5S stabile, cala ancora la fiducia nel Governo Renzi

Le statistiche di Ixè confermano il piccolo calo del PD (33,1%), ma non quello del Movimento 5 Stelle, che invece mantiene il suo 26%. Anche senza crescere, i grillini hanno rosicchiato uno 0,3% al Partito Democratico. Questi sondaggi politici mettono in evidenza il bel passo in avanti di Sinistra Italiana, che sale di mezzo punto percentuale e arriva al 4,8%, superando Fratelli d’Italia al quinto posto. In calo sia Lega Nord (13,5%) che Forza Italia (10,7%). Tra l’elettorato del Movimento 5 Stelle, in merito a quanto successo a Quarto, a regnare è l’incertezza: ben il 40% degli interpellati non riesce a dare un’opinione; il 41% ha detto che il sindaco, espulso dal Movimento, ha sbagliato a non dimettersi, mentre il 19% pensa che abbia fatto bene. Gli ultimi dati del sondaggio Ixè riguardano la fiducia nei leader (quasi tutti in calo, con Mattarella che mantiene il primo posto con il 58% e Di Maio che pur perdendo l’1% si avvicina all’attuale Premier, che perde il 2%) e quella sul Governo Renzi, che nel giro di pochi mesi ha perso il 5% dei consensi, passando dal 32% registrato a novembre al 27% di metà gennaio 2016.sondaggi politici gennaio ixè

Info sull'Autore

Sardo trapiantato in Umbria, bachelor in informatica, sono un web designer e articolista. Convinto oppositore della scrittura in stile SMS, adoro gli animali e la musica.

Lascia Una Risposta