Nuova Subaru XV 2017: prezzi, opinioni, versione GPL e novità

Pubblicato il 9 Mar 2017 - 12:07pm di Ubaldo Cricchi

Il Salone Internazionale di Ginevra ha fatto da scenario al debutto della nuova Subaru XV 2017: anche se dal punto di vista estetico sono molto evidenti le somiglianze con la generazione precedente, in realtà stiamo parlando di un’auto completamente rinnovata; vediamo quali sono le caratteristiche, le principali novità della vettura e le opinioni degli esperti del settore che hanno avuto la possibilità di toccarla con mano.

Caratteristiche e novità del nuovo crossover

Parliamo di un crossover caratterizzato dalla capacità di un Suv, la robustezza di una berlina e una linea sportiva adatta sia tra le vie cittadine che fuori. All’apparenza la nuova Subaru XV 2017 può sembrare molto simile alla versione precedente, ma dando uno sguardo approfondito è possibile notare tutte le novità introdotte dalla casa automobilistica con l’Impreza 2016: ad esempio le luci posteriori sono orizzontali e più grandi, i fanali anteriori sono ancora più rastremati. Il look sportivo e possente, le dimensioni (4,47 metri di lunghezza) e gli ingombri esterni sono simili anche se la base costruttiva è cambiata (Subaru Global Platform) e gli effetti si possono notare sul comportamento su strada, grazie alle sospensioni aggiornate e ad una più marcata rigidità strutturale. Altre novità sono rappresentate dalla maggiore altezza da terra (22 centimetri), dalle appendici sul paraurti e dagli archi passaruota che conferiscono un tocco ancor più accattivante all’estetica e dalle colorazioni disponibili, più vivaci rispetto al passato (pensiamo al Sunshine Orange o al Cool Grey Khaki).

Novità anche per il sistema Symmetrical AWD, arricchito della funzione che gestisce freni, motori e trazione sui fondi caratterizzati da bassa aderenza; grazie all’Hill Descent Control la vettura manterrà basse le velocità sulle strade in discesa, dando maggiore sicurezza agli automobilisti. E a proposito di sicurezza bisogna segnalare degli importanti passi in avanti: le caratteristiche della base costruttiva e il baricentro più basso consentono alla nuova Subaru XV di fornire prestazioni sportive mantenendo un’ottima capacità di scongiurare rischi, mentre la struttura del telaio permette un maggiore assorbimento dell’energia in caso di urto. Il sistema EyeSight poi offre un’ampia gamma di funzioni per la sicurezza preventiva (dal Pre-colllision Breking System al Lane Keep Assist) e lo Steering Responsive Headlights migliora la visibilità notturna. Gli interni appaiono sportivi ma raffinati allo stesso tempo (piacevole novità per chi ha accusato in passato la Casa delle Pleiadi di non essere al passo con i tempi su questo versante), con sedili più ergonomici, un volante rinnovato per assicurare maggiore reattività e guidabilità e il grande display touchscrren da 8 pollici presente al centro del cruscotto.

Motori, prezzi e opinioni sulla nuova Subaru XV 2017

È tutto nuovo anche il motore boxer a benzina 2.0, che ha una potenza di 156 CV e risulta alleggerito rispetto al suo predecessore, in modo da fornire maggiore potenza e gestire meglio i consumi di carburante. Non è da escludere che la Subaru XV 2017 verrà resa disponibile anche con motore diesel. Il cambio automatico Lineatronic è stato migliorato per garantire un’ottima copertura tra i rapporti e la modalità manuale dispone di sette marce. Confermata la fedeltà della Subaru alla trazione integrale. Parlare di prezzi al momento è prematuro, anche perché il suo sbarco sul mercato è previsto per la parte finale dell’anno. Le opinioni sulla nuova vettura presentata al Salone Internazionale di Ginevra sono molto positive: piace l’intenzione di Subaru di offrire qualcosa di più moderno senza distanziarsi da quella che è la sua linea; la maggiore cura degli interni, la maggiore comodità, le tante novità per quanto riguarda i sistemi di assistenza alla guida sono gli aspetti che sono piaciuti di più. Per quanto riguarda la guidabilità il marchio Subaru è una garanzia, ma non sono in pochi a lamentarsi per la mancanza di versioni più performanti e per la scelta di puntare solo sul motore benzina 2.0 aspirato.

Info sull'Autore

Sardo trapiantato in Umbria, bachelor in informatica, sono un web designer e articolista. Convinto oppositore della scrittura in stile SMS, adoro gli animali e la musica.

Lascia Una Risposta