Trading Online Poste Italiane 2016, investimenti BancoPosta: opinioni e forum, conviene?

Pubblicato il 19 Ago 2016 - 3:02pm di Ubaldo Cricchi

Scopriamo il Trading Online Poste Italiane, la piattaforma di investimento messa a disposizione dei titolari di conto corrente BancoPosta: vediamo le caratteristiche, gli strumenti e le operazioni consentite dalla piattaforma e diamo un’occhiata alle opinioni degli utenti che l’hanno già testata.

La piattaforma Trading Online Poste Italiane: le caratteristiche

Negli ultimi anni si parla sempre più spesso del trading online; per molti è solo una cosa da fare perché va di moda, ma per alcuni è diventato una vera fonte di guadagno. Ovviamente bisogna stare alla larga da chi promette di fare soldi facili, visto che solo chi studia e chi s’impegna riesce ad arrivare a buoni risultati, mentre chi prende la cosa sottogamba o si comporta da inesperto rischia di andare incontro a perdite. Sul web sono presenti tantissime piattaforme per il trading online: anche Poste Italiane ne ha messo una a disposizione dei titolari di conto corrente BancoPosta.

Sul sito ufficiale di Poste Italiane il Trading Online Bancoposta (chiamato anche TOL) viene descritto come lo strumento per aderire alle offerte pubbliche di azioni delle società quotate in Borsa, negoziare su  più di diecimila strumenti finanziari italiani e internazionali, partecipare alle aste di titoli di Stato e aderire (in esclusiva) ai collocamenti di obbligazioni e certificates Bancoposta. Nella scheda ufficiale della piattaforma vengono indicati i punti di forza, ovvero la possibilità di contare su uno staff che può affiancare l’investitore nelle sue scelte, l’accesso a informazioni e quotazioni sempre aggiornate, la disponibilità di schede prodotto, news, analisi e guide, gli strumenti per una formazione multimediale, la possibilità di accedere a servizi esclusivi per cogliere al volo le migliori opportunità di investimento.

Investimenti possibili e costi del servizio

Per quanto riguarda le sedi di esecuzione italiane, il Trading Online Poste Italiane consente di operare sull’azionario Italia (ovvero tutti i titoli quotati in Borsa Italiana MTA), sull’azionario estero (le principali blue chips statunitensi ed europee quotate in Borsa Italiana e EuroTLX), sull’obbligazionario Italia e Estero, sui Titoli di Stato (italiani, esteri o di enti sovranazionali quotati in Borsa Italiana e EuroTLX), sui Certificates e Covered Warrant e su ETF, ETC, ETN. Per le sedi di esecuzioni estere si può operare sui titoli azionari ed assimilati USA (Nasdaq e Nyse), Germania, Francia, Olanda e Portogallo.

L’attivazione del servizio TOL è gratuita, mentre il canone mensile varia a seconda del profilo selezionato. Il Profilo Base (canone mensile gratuito) permette di accedere ai servizi di quotazioni in Borsa, grafici, grafici di analisi tecnica, news, ricerca di titoli, posizione portafoglio, lista dei preferiti (Watchlist), ordini condizionati, analisi tecnica, analisi fondamentale, contenuti e guide multimediali. I titolari di Profilo Base devono pagare delle commissioni di tipo variabile per il mercato italiano e fisse per i mercati esteri. I clienti con Profilo Avanzato (canone mensile pari a 2 euro) godono di altri servizi aggiuntivi, ovvero il book a 5 livelli real time in modalità push per il mercato secondario italiano, l’analisi tecnica e fondamentale di tipo evoluto, il book in popup dispositivo; per il Profilo Avanzato c’è l’opzione di scegliere le commissioni fisse anche per il mercato italiano.

trading online poste italiane commissioni

È necessario essere titolari di un conto BancoPosta

Per poter accedere alla piattaforma di Trading Online Poste Italiane è necessario essere titolare di un conto corrente BancoPosta online o BancoPosta Click, aver sottoscritto il contratto per la prestazione di servizi e attività di investimento ed essere titolare di un deposito titoli. Il seguente video, pubblicato sul canale ufficiale YouTube di Poste Italiane, illustra in meno di tre minuti le caratteristiche principali di TOL:

Opinioni di esperti e utenti: a chi conviene?

Stando alle opinioni di alcuni utenti ed esperti del settore il servizio Trading Online Poste Italiane non è il massimo per quanto riguarda il trading intraday, mentre sembra particolarmente adatta per i titoli di Stato e gli investimenti di medio-lungo periodo, grazie anche alla facilità di gestione che caratterizza il servizio. Dal punto di vista della stabilità la piattaforma viene descritta come impeccabile, anche se alcuni si sono lamentati per le eccessive misure di sicurezza (ma quando si parla di soldi è sempre meglio essere prudenti e perdere qualche secondo in più di certo non farà male a nessuno).

Info sull'Autore

Sardo trapiantato in Umbria, bachelor in informatica, sono un web designer e articolista. Convinto oppositore della scrittura in stile SMS, adoro gli animali e la musica.

Lascia Una Risposta