UnipolSai attestato di rischio: come fare richiesta tramite servizio clienti, numero verde e online

Pubblicato il 14 Lug 2017 - 6:52pm di Lorenzo D'Ilario

Nell’ambito dell’attestato di rischio della compagnia di assicurazioni UnipolSai, andiamo a vedere come fare richiesta tramite servizio clienti, numero verde e online per tutti coloro che hanno l’assicurazione presso la UnipolSai che, con oltre dieci milioni di clienti, è senza dubbio la compagnia leader in Italia nell’RCAuto.

Come richiedere l’attestato di rischio UnipolSai

Per trovare il proprio attestato di rischio, al contraente basterà collegarsi al sito internet dell’assicurazione (www.unipolsai.it) ed accedere all’area riservata, le cui credenziali d’accesso vengono fornite dalla compagnia assicurativa al momento della stipula del contratto. Nello specifico, si dovrà inserire il proprio codice fiscale ed il proprio numero di contratto.

L’attestato di rischio, dunque, sarà disponibile almeno 30 giorni prima della scadenza del contratto accedendo all’area provvedimento Ivass 7/2013 riservata al contraente, che potrà scaricarlo in maniera semplice e veloce. Lo stesso procedimento dovrà essere rispettato anche da tutti gli eventuali aventi diritto alla consegna dell’attestato di rischio diversi dal contraente (il locatario nell’ipotesi di locazione finanziaria, il proprietario del veicolo, l’usufruttuario, l’acquirente con patto di riservato dominio).

Un’ulteriore modalità per ricevere l’attestato di rischio è quella chiamare il Servizio Clienti UnipolSai Assicurazioni al numero 848 800 074 (dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 19.00 ed il sabato dalle ore 9.00 alle ore 13.00) o scrivendo alla stessa assistenza clienti tramite mail o posta (via Unione Europea 3/b, 20097 San Donato Milanese): in questa maniera si potrà richiedere al Servizio Clienti che l’attestato di rischio venga consegnato tramite posta elettronica. In tutte le Agenzie UnipolSai, sempre a disposizione per qualsiasi tipo di chiarimento, è inoltre possibile chiedere la stampa di una copia cartacea del proprio attestato di rischio.

UnipolSai attestato di rischio: a cosa serve?

L’attestato di rischio UnipolSai è un documento di vitale importanza all’interno del mondo delle assicurazioni dal momento che indica il numero di sinistri in cui siano stati coinvolti negli ultimi cinque anni di assicurazione tutti coloro che abbiano sottoscritto una polizza RCA con UnipolSai. Il documento determina in maniera inequivocabile il premio annuo da pagare: più numerosi sono i sinistri denunciati e più alto sarà il premio. E’ dunque fondamentale verificare che tutte le informazioni sulla propria storia assicurativa contenute nell’attestato di rischio siano corrette ed aggiornate.

Fino a pochi anni fa veniva spedito direttamente a casa dei clienti da UnipolSai almeno un mese prima della scadenza annuale della polizza: questa procedura di spedizione dell’attestato di rischio in formato cartaceo era espressamente prevista dall’art.134 del Decreto Legislativo n.209/2005. Ai sensi del nuovo regolamento IVASS n.9/2015 il tradizionale foglio di carta è stato definitivamente sostituito da un documento elettronico, consultabile dal proprio computer, senza doverlo richiedere di persona in agenzia, evitando così ogni sorta di ansia e di affanno quando a causa di imprevisti imponderabili non veniva ricapitato.

Il suddetto regolamento, infatti, prevede che a partire dal 1 luglio 2015 l’attestato di rischio sia disponibile per via telematica tramite l’accesso ad un’apposita banca dati elettronica sotto il controllo dell’Ivass, l’Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni. A questo regolamento si sono dovute necessariamente adeguare tutte le compagnie assicurative, tra cui UnipolSai, che ha così rinunciato all’invio cartaceo al contraente dell’attestato di rischio.

Info sull'Autore

Lascia Una Risposta