Università, via ai test di ingresso 2015: si inizia con Professioni sanitarie il 4 settembre, poi Medicina

Pubblicato il 28 Ago 2015 - 7:47pm di Ubaldo Cricchi

Tra pochi giorni l’inizio dei test di ingresso per le facoltà a numero programmato darà di fatto l’avvio alla nuova stagione universitaria. Ad inaugurare questa fase il 4 settembre saranno i diplomati che hanno scelto le Professioni sanitarie. Il test sarà composto da 60 domande e gli studenti avranno cento minuti di tempo per completarlo.

Per ogni risposta esatta si ottengono 1,5 punti, mentre per ogni errore si riceve una penalità di -0,4 punti. Le risposte non date fruttano 0 punti. Le regole possono variare da università ad università, ma per partecipare ai test di ingresso di qualsiasi ateneo bisogna presentarsi con il documento di identità, la copia del modulo di iscrizione e la ricevuta del pagamento del test.

L’otto settembre test d’ingresso per Medicina e Odontoiatria

L’8 settembre toccherà a coloro che vogliono accedere a Medicina e Odontoiatria. I posti disponibili sono 9.513 (mezzo migliaio in meno rispetto all’anno scorso) e verranno contesi tra i 60.000 candidati che parteciperanno ai test di ingresso: le probabilità di entrate sono quindi di una su sei. La prova di ammissione consiste sempre in 60 quesiti a cui rispondere in 100 minuti, ma la ripartizione delle domande è stata leggermente modificata rispetto al passato.

Più spazio alle domande che hanno a che fare con le materie disciplinari e meno quesiti di cultura generale (quelle che di solito i candidati vedono con più terrore), che scendono da 4 a 2; le domande di ragionamento logico passano da 23 a 20, quelle di Biologia da 15 a 18, quelle di Chimica da 10 a 12. Invariato il numero dei quesiti di Matematica e di Fisica, 8.

Le prove per le università di Veterinaria e Architettura

La sessione delle prove di ammissione prosegue il 9 Settembre con i test di ingresso per Veterinaria (717 posti) e il 10 con quelli per Architettura (7.802 posti). Il 16 settembre sarà il giorno dei test per Medicina in Inglese; questa prova si svolgerà in contemporanea in Italia e altri 17 Paesi del mondo: ci sono 3.918 iscritti che si contenderanno i 204 posti per i cittadini comunitari che non sono residenti in Italia e i 101 posti per gli extracomunitari che risiedono all’estero.

La pubblicazione dei risultati dei test di ingresso

I candidati che parteciperanno ai test di ingresso dovranno aspettare qualche giorno prima di conoscere gli esiti della loro prova. Il 22 settembre verranno pubblicati i risultati delle prove per Medicina e Chirurgia/Odontoiatria; il giorno dopo verranno resi noti i risultati delle prove di Veterinaria e il 24 quelli di Architettura. Il 7 Ottobre verrà diffusa la graduatoria di merito nazionale.

Info sull'Autore

Sardo trapiantato in Umbria, bachelor in informatica, sono un web designer e articolista. Convinto oppositore della scrittura in stile SMS, adoro gli animali e la musica.

Lascia Una Risposta