Uova di Pasqua 2016 Ail, un regalo di beneficenza per bambini e adulti: quando e dove si comprano

Pubblicato il 11 Mar 2016 - 11:18am di Ubaldo Cricchi

Dall’11 al 13 marzo si rinnova il tradizionale appuntamento nelle piazze con le uova di Pasqua dell’Ail: l’iniziativa dell’Associazione italiana contro le leucemie è ormai giunta alla sua trentatreesima edizione e, grazie all’impegno e alla preziosa collaborazione di moltissimi volontari, anche nel 2016 gli italiani potranno dimostrare una volta di più la loro solidarietà acquistando un regalo di beneficenza perfetto sia per i bambini che per gli adulti.

I progetti finanziati dall’iniziativa dell’Ail

Per dare il proprio contributo è sufficiente andare in una delle tantissime piazze italiane dove saranno presenti i volontari e acquistare una (ma se possibile anche di più!) delle deliziose uova di Pasqua Ail al prezzo di 12 euro. Naturalmente, chi volesse versare un’offerta più sostanziosa è libero di farlo. Le somme raccolte con la vendita delle golose uova di cioccolato verranno utilizzate per la ricerca scientifica, per sostenere il Gimema, ovvero il Gruppo italiano malattie ematologiche dell’adulto e per dare una mano al servizio di assistenza domiciliare per adulti e bambini. L’Associazione italiana contro le leucemie attualmente finanza più di cinquanta servizi di cure domiciliari e si impegna per la realizzazione delle Case Alloggio Ail all’interno dei centri di terapia, in modo da ospitare i pazienti che non risiedono vicino alla struttura e devono affrontare un lungo periodo di trattamento: al momento le persone assistite sono oltre tremila e questo tipo di strutture sono presenti in 36 città italiane. Inoltre vengono supportati i Centri di ematologia e trapianto di cellule staminali e i laboratori di ricerca e diagnosi.

I risultati ottenuti grazie ai regali di beneficenza degli italiani

Nel corso degli anni l’iniziativa delle uova di Pasqua Ail ha portato ottimi risultati che hanno permesso all’Associazione di realizzare diversi progetti importanti. Solo l’anno scorso sono state vendute quasi 600.000 uova, per un incasso complessivo superiore ai 7 milioni di euro. Grandi numeri, ma non bisogna fermarsi mai: per aiutare la ricerca e portare miglioramenti nella diagnosi bisogna sempre cercare di dare qualcosa di più. Lo scopo è quello di rendere malattie come mieloma e leucemie sempre più curabili: gli italiani sono capaci di gesti straordinari e anche quest’anno dimostreranno di sicuro la loro solidarietà partecipando all’iniziativa e dando il loro contributo.

Quando e dove comprare le uova di Pasqua Ail

Le uova di Pasqua Ail saranno distribuite in più di quattromila piazze dall’11 al 13 marzo 2016. Per conoscere qual è il punto di distribuzione più vicino è sufficiente andare sul sito ail.it: è possibile visualizzare la mappa delle piazze coinvolte oppure si può fare una ricerca semplicemente inserendo il codice di avviamento postale della propria città. Per rimanere sempre aggiornati sulle iniziative dell’Associazione si può anche scarica l’applicazione AIL EVENTI. Per evitare spiacevoli fregature bisogna accertarsi che le uova siano contrassegnate dal marchio Ail e che l’incarto sia di colore pastello (verde, magenta, arancio e giallo). Tramite il sito ufficiale è possibile dare il proprio contributo all’Associazione anche tramite una donazione o acquistando un prodotto solidale firmato Ail in occasione di qualche lieto evento come battesimi, lauree, matrimoni, compleanni e così via.

Info sull'Autore

Sardo trapiantato in Umbria, bachelor in informatica, sono un web designer e articolista. Convinto oppositore della scrittura in stile SMS, adoro gli animali e la musica.

Lascia Una Risposta