Reddito di cittadinanza, in Friuli è legge: info, dettagli e beneficiari

Pubblicato il 1 Lug 2015 - 2:18am di Patrizia Monaco

È stato approvato, con 27 voti favorevoli e 8 contrari, il reddito di cittadinanza nel Friuli-Venezia Giulia: di seguito tutte le info, i dettagli e i beneficiari del provvedimento.

Reddito di cittadinanza

Pochi giorni fa il premier Matteo Renzi aveva definito il reddito di cittadinanza incostituzionale. Una frecciatina al Movimento 5 Stelle che proprio del reddito di cittadinanza ha da sempre fatto la propria bandiera. Il partito di Grillo propone da tempo un contributo garantito di 780€ al mese, considerato tetto minimo da coprire per non cadere al di sotto della soglia di povertà. Un sostegno garantito inizialmente a disoccupati e sottopagati. Ovviamente in quel caso diventa concreto interesse delle istituzioni amministrative trovare un’occupazione a tutti coloro che beneficiano di tale provvedimento, formandoli per professioni necessarie alla società. Nel caso qualcuno rifiutasse per ben tre volte di accettare un incarico lavorativo, a quel punto il reddito di cittadinanza verrebbe sottratto in maniera definitiva.

La maggior parte degli Stati europei ha da tempo adottato il reddito di cittadinanza, e in queste ultime ore sembra che anche in Italia, seppur in maniera timida, si stia muovendo qualcosa.

Entro la fine del 2015 dovrebbe partire il reddito di cittadinanza per i cittadini della regione Calabria. Ma ben più definito sembrerebbe essere il lavoro portato avanti in Friuli Venezia Giulia.

In Friuli-Venezia Giulia reddito di cittadinanza garantito: info e dettagli

Per i prossimi tre anni 10 milioni di euro saranno messi a copertura del reddito di cittadinanza che andrà così a sostegno ai nuclei familiari, garantendogli un massimo di 550€ al mese.

Ad accedere a tale contributo saranno le famiglie il cui ISEE risulti inferiore a 6mila euro.

Molti potrebbero pensare ad una soglia di accesso troppo bassa, ma viste le migliaia di imprese recentemente costrette alla chiusura nel territorio del Friuli-Venezia Giulia, c’è molta positività su quanto deciso in Consiglio.

La proposta è stata approvata con 27 voti favorevoli, provenienti da Sel, Movimento 5 Stelle e Pd. Contrari invece, con 8 voti, i rappresentanti di Forza Italia, Ncd e Fratelli d’Italia.

Serracchiani: “Reddito di cittadinanza garantito è un mondo nuovo senza colori politici”

Il Presidente di regione, Debora Serracchiani, parla di provvedimento senza bandierine proprio a voler sottolineare quanto in questo caso si sia trovato un punto d’accordo indipendentemente dal partito d’appartenenza. Un esperimento che sarà monitorato costantemente nei prossimi 3 anni e che rende soddisfatti gli esponenti del Movimento 5 Stelle che da sempre portano avanti la propria battaglia affinché il reddito di cittadinanza venga esteso a livello nazionale (il loro slogan è appunto nessuno deve rimanere indietro). C’è da dire che alcune modifiche al progetto dei 5 stelle ne hanno snaturato la sostanza, stringendo la cerchia di beneficiari a coloro il cui ISEE risulti inferiore a 6mila euro e abbassando il reddito di cittadinanza ad un massimo di 550€ invece che i 780€ da loro proposti e considerati soglia minima.

Resta comunque un esempio da cui partire per rendere l’Italia più vicina al modello adottato dai Paesi europei. Un modo per sfavorire l’esclusione sociale e rendere invece più semplice l’accesso al mondo del lavoro.

Come e per quanto tempo si potrà accedere al reddito di cittadinanza?

Le modalità con cui il reddito di cittadinanza verrà erogato, saranno affidate a Servizi pubblici e sociali del Friuli-Venezia Giulia e ricordiamo, il reddito si riferisce a nuclei familiari (anche monopersonali), di cui almeno un componente sia residente in Regione da almeno 24 mesi. Il reddito di cittadinanza dal momento in cui prenderà il via, proseguirà per un massimo di 12 mesi durante i quali, i beneficiari dovranno dimostrare voglia di partecipazione ed impegno nei corsi di formazione messi a disposizione dai servizi sociali specializzati nel lavoro. Ad usufruire del reddito di cittadinanza saranno circa 10mila cittadini del Friuli-Venezia Giulia.

Info sull'Autore

Nata nella provincia di Roma, è trascorrendo l'adolescenza nella capitale che inizia a coltivare la propria passione per il giornalismo. Amante della bella musica, della buona politica e dell'impegno sociale, continua giorno dopo giorno a coltivare la sua innata curiosità muovendosi tra i più svariati ambiti della comunicazione.

1 Commento finora. Sentitevi liberi di unirsi a questa conversazione.

  1. nuccio 25 agosto 2015 at 16:58 - Reply

    complimenti,davvero,entrare in questo mondo meraviglioso ed informare le persone che ti stanno attorno,in questo momento della tua vita e nella stessa dimensione,e’ senz’altro fantastico,brava!!!!!!

Lascia Una Risposta