Cosa fare a Ferragosto 2016: viaggi economici, eventi e feste in tutta Italia, ecco dove andare

Pubblicato il 29 Lug 2016 - 2:17pm di Giacinta Carnevale

Tante idee su cosa fare il giorno di Ferragosto 2016 con i migliori eventi e feste organizzate in tutta Italia. A seguire troverete consigli utili su dove andare il prossimo 15 agosto e quali sono i viaggi più economici per trascorrere diversi giorni di relax in compagnia di amici. 

Ferragosto 2016

Idee e consigli su cosa fare a Ferragosto 2016 in Italia: eventi, feste e viaggi economici

Siete alla ricerca di idee originali su come trascorrere la giornata di Ferragosto 2016 ma non avete ancora trovato nulla di interessante? Noi della redazione di Corretta Informazione abbiamo pensato di darvi alcuni consigli su dove andare il 15 agosto e quali sono gli eventi più attesi in Italia. Se siete amanti del mare, sono tantissimi i posti da raggiungere con viaggi economici. Tra le mete più ambite della nostra penisola c’è sicuramente la Riviera Romagnola. Migliaia di italiani infatti scelgono di andare a Rimini per il 15 agosto e qui sono tantissime le iniziative organizzate. Potrete trovare tanto divertimento sulle attrezzatissime spiagge che mettono a disposizione dei villeggianti campi di beach volley e beach soccer. Per chi ama la tranquillità invece potrà concedersi lunghe passeggiate sul viale Ceccarini. La notte di Ferragosto 2016 imperdibili sono i classici falò organizzati sulla spiaggia dal bagno 100 al bagno 150 tra le 20 e mezzanotte potrete trovare posto per assistere poi ai fuochi d’artificio.

Sempre per chi ama il mare scendendo verso il Sud-Italia troviamo le splendide località che offre il Gargano. Tra queste ci sono le Tremiti dove potrete trascorrere momenti piacevoli ammirando i capolavori presenti nel Parco Nazionale ed esplorando le isole di San Nicola, Capraia e San Domino. Potrete inoltre concedervi un bagno rilassante immersi nelle chiare e pulite acque o stendervi al sole sulla sabbia finissima delle bellissime spiagge del luogo. Sempre restando nel Gargano, troviamo una delle città più conosciute: Vieste. Qui tra i tanti luoghi da visitare c’è la Cala della Sanguinaria, una meravigliosa spiaggia fatta di ghiaia a cui si accede tramite una pineta rigogliosa. Nelle vicinanze poi si possono fare escursioni nelle grotte e nelle zone boscose. Il giorno di Ferragosto 2016 poi si potranno organizzare le classiche grigliate all’aperto mentre la sera sono tanti gli eventi con musica dal vivo e divertimento.

Ferragosto 2016

Tutti coloro che invece preferiscono la montagna al mare, sono tantissime i luoghi dove poter trascorrere giorni di relax il prossimo 15 agosto 2016. Sono diversi gli italiani che scelgono di fare trekking il giorno di Ferragosto invece che sedersi a tavola per il tradizionale pranzo abbondante a casa con gli amici o nei soliti agriturismi. L’Italia offre molti paesaggi montuosi da scoprire tra cui le bellissime località che troviamo in Valle D’Aosta. Qui c’è ad esempio la Via dei Giganti che dispone di percorsi difficili ad alta quota ma anche semplici sentieri per chi preferisce fare una passeggiata tranquilla e ammirare il panorama. Per chi poi vuole fermarsi per riposare o per un bel pic-nic, ci sono molte aree attrezzate per gli escursionisti; si potranno fare inoltre giri in mountain bike.

Ferragosto 2016

Infine molti italiani amano girare la nostra penisola alla ricerca di eventi tradizionali organizzati in lungo e largo tra le città d’Italia. Tra questi in Sardegna, precisamente a Sassari, si svolge avvenimento storico con cui si celebra l’arrivo del Ferragosto. La sera del 14 agosto infatti va in scena la Faradda di li Candareri (Discesa dei Candelieri) che segna la fine di un lungo periodo di preghiera. Si tratta di un evento molto sentito da tutta la città sarda ed è stato riconosciuto come parte del Patrimonio orale e immateriale dell’umanità dell’UNESCO.

Spostandoci in Sicilia invece a Messina per Ferragosto 2016 troviamo la tradizionale processione della Vara dedicata alla Madonna Assunta. La “vara” è il nome locale per la bara in cui, nella tradizione, si trovava la Madonna Dormiente. L’evento rappresenta la cultura religiosa popolare ed è un’esperienza che vi consigliamo di fare anche per ammirare la grandezza della statua della Madonna (20 metri di altezza) a cui i cittadini locali sono molto devoti. Servono importanti manovre per trasportala e secondo alcune credenze popolari se non vengono fatti dei movimenti troppo bruschi, il futuro per gli abitanti di Messina sarà prospero, in caso contrario invece è un pessimo segno.

Info sull'Autore

Aspirante giornalista, la mia passione per la scrittura nasce fin dai tempi del liceo. Attualmente sono redattrice delle sezioni Cinema e Spettacolo, Musica e Moda e Cultura di CorrettaInformazione.it. Tra le cose che amo ci sono il calcio, la musica, le serie tv ed il cinema.

Lascia Una Risposta