Jon Snow non è morto, basta guardare i suoi occhi per capirlo

Pubblicato il 20 Giu 2015 - 9:23pm di Redazione

Jon Snow non è morto e lo si intuisce guardando i suoi occhi.

È questa l’opinione di Chris Brown, un ragazzo che su Twitter ha affermato di aver notato gli occhi del Guardiano della Notte diventare viola poco prima dell’arrivo dei titoli di coda.

 La morte di Jon Snow non accettata dai fan

La quinta stagione de Il Trono di Spade si conclude con l’assassinio di Jon Snow per mano dei suoi stessi compagni, che fin dall’inizio si erano dimostrati ostili nei suoi confronti. Il colpo di grazia viene inflitto da Olly, un ragazzino che Jon si era fatto nemico poche puntate prima, dando e chiedendo aiuto al popolo nemico dei Bruti.

È ormai noto che G. R. Martin, l’autore dei libri da cui è tratta la serie TV, abbia la strana tendenza di far morire gran parte dei personaggi a cui il pubblico più si affeziona. Tuttavia, la morte di Jon Snow non viene proprio accettata dai fan della saga. Sebbene la sequenza finale della puntata sembri non lasciare dubbi, con il Guardiano della Notte sofferente a terra in una pozza di sangue, un telespettatore afferma di aver visto gli occhi di Jon cambiare colore, diventare viola.

Jon Snow non è uno Stark? I suoi occhi lo rivelerebbero

Se Chris Brown e tutti coloro che appoggiano la sua teoria avessero ragione, se davvero gli occhi di Jon fossero diventati improvvisamente purpurei, Jon Snow potrebbe non essere figlio illegittimo degli Stark. Il viola è infatti il colore che caratterizza di Targaryen, la stirpe da cui deriva Daenerys, la madre dei draghi. Il leader dei Guardiani della Notte potrebbe quindi essere il figlio non riconosciuto di Lyanna e Raghaer Targaryen.

Se ciò fosse vero, Jon sarebbe un sangue di drago in grado di risorgere dalla cenere delle fiamme che poco prima lo avrebbero ridotto anch’egli in cenere, così come è successo a Daenerys.

Per scoprire la verità non resta che aspettare l’uscita della sesta stagione de Il Trono di Spade.

Info sull'Autore

1 Commento finora. Sentitevi liberi di unirsi a questa conversazione.

  1. Luca 24 giugno 2015 at 14:59 - Reply

    Secondo me è tutto un incubo poiché è arrivata la demoniaca.

Lascia Una Risposta